Le moto della MotoGP sono finalmente tornate in Europa

Le moto della MotoGP, che erano rimaste in un magazzino in Qatar dopo la cancellazione della prima gara della stagione, hanno finalmente fatto ritorno in Europa dopo un'importante sfida logistica.

Le moto della MotoGP sono finalmente tornate in Europa
Carica lettore audio

La pandemia globale del Coronavirus ha fatto sì che il governo del Qatar imponesse restrizioni ai viaggiatori provenienti dall'Italia, che alla fine hanno portato alla cancellazione del primo round della stagione 2020 della MotoGP, in programma il mese scorso a Losail.

Tutte le moto erano stati lasciati in Qatar dopo l'ultimo test pre-campionato, la settimana prima della gara, e sono stati successivamente trasferite in un magazzino dell'aeroporto di Doha.

Lavorando con il suo partner Qatar Airways, la MotoGP si è assicurata che le moto fossero collocate in una struttura "altamente sicura, automatizzata e climatizzata" per mantenerle al sicuro, con l'intenzione originaria di spedirle ovunque dovesse iniziare la stagione.

Ma con le sette gare successive tutte rimandate a causa del peggioramento della situazione del COVID-19, si è deciso di spostare il carico in una struttura sicura in Catalogna, vicino alla sede centrale di Dorna a Barcellona.

Leggi anche:

A causa della forte richiesta di voli di rimpatrio dal Qatar alla Spagna, Dorna ha lavorato con Qatar Airways per organizzare i cinque voli necessari per riportare tutto il materiale in Europa.

Il processo di recupero di tutte le biciclette e dell'attrezzatura del team, nonché del materiale televisivo di Dorna, è iniziato l'1 aprile, con quattro dei cinque voli che sono atterrati nella città di Saragozza, in Aragona, e il restante volo diretto a Barcellona. Il quinto e ultimo volo è atterrato a Saragozza mercoledì.

Una parte del materiale sarà conservata in deposito in Catalogna fino alla ripresa della stagione, mentre una parte di esso sta tornando a coloro che ne hanno fatto richiesta.

Anche se non ancora ufficialmente posticipati, le proroghe recentemente annunciate sui divieti di raduni di massa in Germania ed in Olanda significano che sia il Gran Premio di Germania al Sachsenring che il TT di Assen saranno sicuramente rinviati.

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, ha recentemente dichiarato che l'obiettivo è quello di far partire la stagione in agosto, con il Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno, dopo aver già detto che quest'anno sarà "felice" di una campagna di 10 round.

condivisioni
commenti
Taramasso: "Potrebbero bastare due mescole al posteriore"
Articolo precedente

Taramasso: "Potrebbero bastare due mescole al posteriore"

Prossimo Articolo

10 piloti con un solo podio in MotoGP

10 piloti con un solo podio in MotoGP
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021