MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
18 apr
Prove Libere 1 in
3 giorni
G
GP di Spagna
02 mag
Gara in
19 giorni
G
GP di Francia
16 mag
Gara in
33 giorni
G
GP d'Italia
30 mag
Gara in
47 giorni
G
GP della Catalogna
06 giu
Gara in
54 giorni
G
GP di Germania
20 giu
Gara in
68 giorni
G
GP d'Olanda
27 giu
Gara in
75 giorni
G
GP di Finlandia
11 lug
Gara in
89 giorni
G
GP d'Austria
15 ago
Gara in
124 giorni
G
GP di Gran Bretagna
29 ago
Gara in
138 giorni
G
GP di Aragon
12 set
Gara in
152 giorni
G
GP di San Marino
19 set
Gara in
159 giorni
G
GP del Giappone
03 ott
Gara in
172 giorni
G
GP della Tailandia
10 ott
Gara in
179 giorni
G
GP d'Australia
24 ott
Gara in
193 giorni
G
GP di Malesia
31 ott
Gara in
200 giorni
G
GP di Valencia
14 nov
Gara in
215 giorni

L'Aprilia "fonde" le sue ultime livree sulla RS-GP: torna il nero, ma resta anche il tricolore

La Casa di Noale ha svelato i colori delle moto di Andrea Iannone ed Aleix Espargaro e bisogna dire che dalla fusione tra il nero dei primi due anni in MotoGP ed il tricolore degli ultimi due è nata una colorazione davvero accattivante.

L'Aprilia "fonde" le sue ultime livree sulla RS-GP: torna il nero, ma resta anche il tricolore

Mancava solo l'Aprilia all'appello delle presentazioni delle squadra ufficiali di MotoGP per la stagione 2019 e oggi la Casa di Noale ha tolto i veli ai nuovi colori della RS-GP, alla vigilia degli ultimi test collettivi del pre-campionato, che si svolgeranno da domani a lunedì in Qatar.

Durante l'inverno la struttura è stata rinnovata parecchio e su tutti spicca l'arrivo in Veneto di Massimo Rivola, ex direttore sportivo della Ferrari che ha assunto il compito di CEO di Aprilia Racing, permettendo a Romano Albesiano di concentrarsi soprattutto sulla tecnica e sullo sviluppo della moto.

Non si può non citare poi quello di Andrea Iannone, che di fatto è il primo top rider che sale sulla RS-GP, e quindi anche sul fronte della line-up è stato fatto un passo avanti, visto che accanto a lui c'è l'esperto Aleix Espargaro, pilota noto soprattutto per la sua abilità nel dare indicazioni agli ingegneri per sviluppare la moto.

Ora toccherà alla pista dire se questa mezza rivoluzione potrà portare i frutti sperati, ma intanto un'altra novità si è vista anche sulle carene delle RS-GP, con una livrea completamente rinnovata rispetto a quella tricolore che abbiamo visto nelle ultime due stagioni.

Leggi anche:

Ora il colore dominante è il nero e il tricolore è rimasto, ma per coprire solamente la zona del serbatoio e quella del codone, oltre alla parte più alta del cupolino e quella più bassa della carena. E bisogna dire che il primo impatti visivo è veramente gradevole.

Non sarà difficile poi distinguere i due piloti, perché le due colorazioni sono leggermente differenziate: ai lati del cupolino c'è una banda gialla su quella di Iannone, mentre è rosa quella presente sulla RS-GP di Espergaro, con chiaro riferimento alla colorazione dei caschi dei due.

In Qatar, per la gara di apertura della stagione, saranno addirittura tre le Aprilia in pista, perché avrà a disposizione la prima delle sue cinque wild card anche il collaudatore Bradley Smith, altro nuovo innesto che la Casa italiana ritiene fondamentale per la crescita della moto e per migliorare i risultati.

"È sempre rischioso parlare di aspettative prima di una nuova stagione, ma viene naturale quando si tratta di un reparto corse titolato come Aprilia Racing. Il palmares stesso ci impone una crescita costante, uno sforzo collettivo per arrivare alla competitività anche nella MotoGP. Al mio arrivo ho trovato un gruppo dove non mancano competenza e passione, oltre ad uno straordinario "attaccamento" alla maglia che sarà parte fondamentale del nostro progetto. Possiamo contare su due piloti dal talento straordinario che, seppur molto diversi, condividono la stessa straordinaria passione per questo sport. Non è esagerato pensare a noi come a Davide contro i giganti del motociclismo mondiale, ed è un paragone che non mi dispiace visto che, alla fine, Davide ce l'ha fatta" ha detto Rivola.

Aleix Espagaro, Bradley Smith, Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espagaro, Bradley Smith, Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
1/4

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espagaro, Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espagaro, Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
2/4

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espagaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espagaro, Aprilia Racing Team Gresini
3/4

Foto di: Aprilia Racing

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
4/4

Foto di: Aprilia Racing

condivisioni
commenti
L'Indonesia ha firmato un triennale per ospitare la MotoGP su un semicittadino

Articolo precedente

L'Indonesia ha firmato un triennale per ospitare la MotoGP su un semicittadino

Prossimo Articolo

Test MotoGP Losail: occhi puntati sul ritorno di Lorenzo sulla Honda

Test MotoGP Losail: occhi puntati sul ritorno di Lorenzo sulla Honda
Carica commenti
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

MotoGP
9 apr 2021
Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP
7 apr 2021
Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail Prime

Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail

Andiamo a scoprire come mai le due Ducati ufficiali sono da considerarsi le vere sconfitte della doppia gara di MotoGP disputatasi sul tracciato qatariota di Losail. In una pista amica come quella araba, a brillare sono state altre Desmosedici di Borgo Panigale, non quelle che ci si sarebbe aspettati...

MotoGP
6 apr 2021
La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader Prime

La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader

L'esplosione immediata del rookie della Ducati Pramac ha aggiunto un nuova stella all'elenco sempre più lungo dei piloti che possono ambire a fare grandi cose in MotoGP. Per lui, come per tanti altri, si prospetta un grande futuro, anche se al momento all'orizzonte non si vede ancora un talento capace di prendere l'eredità di quella leadership che è stata prima di Valentino Rossi e poi di Marc Marquez.

MotoGP
6 apr 2021
Pagelle MotoGP: al GP di Doha stupisce Martin, disastro Petronas Prime

Pagelle MotoGP: al GP di Doha stupisce Martin, disastro Petronas

Tanti promossi e tanti bocciati nel secondo appuntamento in Qatar, il Gran Premio di Doha. Ecco le pagelle stilate e commentate da Matteo Nugnes, Responsabile MotoGP per Motorsport.com, e Franco Nugnes.

MotoGP
6 apr 2021
Yamaha a due facce: il Factory Team convince, Petronas a picco Prime

Yamaha a due facce: il Factory Team convince, Petronas a picco

Umori opposti nelle due squadre della Casa di Iwata: quella ufficiale ha iniziato il 2021 alla grande, con una vittoria a testa per Vinales e Quartararo. Il box Petronas invece sembra entrato in crisi, con appena 4 punti a testa per Morbidelli e Rossi. I giapponesi stanno puntando tutto sui Factory?

MotoGP
5 apr 2021
MotoGP: la griglia di partenza del GP di Doha Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Doha

Martin conquista la prima pole in MotoGP nel GP di Doha, seconda gara del Motomondiale 2021. Disastro Valentino Rossi, solo 21°.

MotoGP
4 apr 2021