MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
17 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
31 giorni

La Yamaha prosegue la sua ristrutturazione interna

condivisioni
commenti
La Yamaha prosegue la sua ristrutturazione interna
Di:
18 set 2019, 10:03

La Yamaha continua il suo processo di ristrutturazione e in questo caso è stato Kouichi Tsuji a lasciare la carica di presidente di Yamaha Motor Racing.

Come ha appreso Motorsport.com, l'ingegnere giapponese, fondamentale negli ultimi successi della Yamaha (l'ultimo titolo è stato quello che Jorge Lorenzo ha vinto nel 2015 dopo una duello con Valentino Rossi), dal mese di settembre è stato trasferito alla divisione nautica della Casa del diapason.

A prendere il suo posto invece è Hiroshi Ito, che era già stato nominato direttore generale dell'area sviluppo del reparto corse nel corso dell'inverno. Tsuji è stato nel paddock per l'ultima volta a Silverstone, dove si era recato per salutare i suoi amici più cari.

La Yamaha comunque, per il momento, non ha confermato o smentito la cosa quando le è stato domandato.

In ogni caso, questo è solo l'ultimo cambiamento avvenuto all'interno della struttura di Iwata nel tentativo di ritrovare la strada per il successo persa negli ultimi anni.

La figura più visibile di questa scossa è Takahiro Sumi, che dall'inizio dell'anno ricopre già il ruolo di Capo Progetto in sostituzione di Kouji Tsuya, il suo predecessore.

Tra quel sollievo e l'iniezione di risorse apportate alla sede europea del team, a Gerno di Lesmo, la Yamaha è riuscita ad accelerare il processo di sviluppo della M1, anche se oggi è Fabio Quartararo, un rookie che per contratto non può avere le ultime novità, il pilota che sta ottenendo i risultati migliori per il marchio di Iwata.

"Penso che abbiamo avuto più cose interessanti da provare nelle ultime settimane rispetto agli ultimi tre anni" ha detto Valentino Rossi lo scorso fine settimana a Misano, dove si è piazzato quarto, a 12 secondi dal vincitore Marc Marquez e più di 11 indietro rispetto a Quartararo (secondo).

"La comunicazione è migliorata rispetto allo scorso anno. Ora parlo direttamente con Sumi e gli dico quello che penso. Se un pezzo è buono o meno. Le cose stanno cambiando rapidamente, ma mancano piccoli dettagli. Dobbiamo evolvere rapidamente" ha detto a sua volta Maverick Vinales lo scorso fine settimana.

A Misano, il "Dottore", che segue una strada differente da Vinales a livello di telaio, ha già utilizzato il forcellone in carbonio che la Yamaha aveva introdotto nei test di fine agosto. "E' probabile che continueremo ad usarlo. La moto è migliorata nelle ultime gare e la Yamaha sta lavorando nella direzione giusta" ha concordato l'italiano.

Gallery: tutte le Yamaha ed i suoi piloti ufficiali in MotoGP

Scorrimento
Lista

2002

2002
1/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#3 Max Biaggi

#3 Max Biaggi
2/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa
3/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2003

2003
4/54

Foto di: Yamaha Team

#4 Alex Barros

#4 Alex Barros
5/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa
6/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2004

2004
7/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
8/54

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa
9/54

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

2005

2005
10/54

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
11/54

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards
12/54

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

2006

2006
13/54

Foto di: Camel Media Service

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
14/54

Foto di: Camel Media Service

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards
15/54

Foto di: Camel Media Service

2007

2007
16/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
17/54

Foto di: Chris Sedgwick

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards
18/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

2008

2008
19/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
20/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

#48 Jorge Lorenzo

#48 Jorge Lorenzo
21/54

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2009

2009
22/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
23/54

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
24/54

Foto di: Bridgestone Corporation

2010

2010
25/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
26/54

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
27/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

2011

2011
28/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

#1 Jorge Lorenzo

#1 Jorge Lorenzo
29/54

Foto di: Repsol Media

#11 Ben Spies

#11 Ben Spies
30/54

Foto di: Yamaha Motor Racing

2012

2012
31/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
32/54

Foto di: Bridgestone Corporation

#11 Ben Spies

#11 Ben Spies
33/54

Foto di: Yamaha MotoGP

2013

2013
34/54

Foto di: Yamaha Team

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
35/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
36/54

Foto di: Yamaha MotoGP

2014

2014
37/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
38/54

Foto di: Lacey Lynn Seymour

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
39/54

Foto di: Yamaha MotoGP

2015

2015
40/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
41/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
42/54

Foto di: Yamaha MotoGP

2016

2016
43/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
44/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
45/54

Foto di: Mirco Lazzari

2017

2017
46/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#25 Maverick Viñales

#25 Maverick Viñales
47/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
48/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018

2018
49/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
50/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#25 Maverick Viñales

#25 Maverick Viñales
51/54

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019

2019
52/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
53/54

Foto di: Yamaha MotoGP

#25 Maverick Viñales

#25 Maverick Viñales
54/54

Foto di: Yamaha MotoGP

Prossimo Articolo
MotoGP 2020: ecco alcune novità e limitazioni tecniche

Articolo precedente

MotoGP 2020: ecco alcune novità e limitazioni tecniche

Prossimo Articolo

Dovizioso: "Tutto può cambiare da un anno all'altro"

Dovizioso: "Tutto può cambiare da un anno all'altro"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Team Yamaha Factory Racing
Autore Oriol Puigdemont