La Suzuki saluta Maverick Vinales alla fine della stagione 2016

Tra pochi minuti lo spagnolo sarà ufficializzato come nuovo pilota della Yamaha. Con ogni probabilità sarà Andrea Iannone a prendere il suo posto nella squadra ufficiale della Casa di Hamamatsu.

Lo scorso weekend vi avevamo anticipato che Maverick Vinales si stava recando in Italia per firmare il contratto biennale che lo avrebbe legato alla Yamaha, dove diventerà il compagno di squadra di Valentino Rossi e che nella giornata di giovedì sarebbe arrivato l'annuncio del suo passaggio dalla Suzuki alla Casa di Iwata.

Puntuale come un orologio svizzero, questa mattina è arrivato il comunicato della Casa di Hamamatsu, che saluta appunto la partenza del talento spagnolo alla vigilia del GP d'Italia, che curiosamente arriva subito dopo un GP di Francia in cui il binomio composto da Maverick e dalla GSX-RR hanno colto il loro primo podio nella classe regina.

Davide Brivio ha provato fino all'ultimo a convincere Vinales a rimanere alla Suzuki, facendo leva sull'aspetto quasi epico che avrebbero avuto i suoi successi per il marchio di Hamamatsu, ma alla fine sembra aver avuto la meglio il richiamo di una moto già vincente.

A questo punto appare ormai praticamente scontato che sarà Andrea Iannone a prendere il suo posto, visto che l'italiano è senza dubbio il pilota più ambito rimasto sul mercato, dopo che la Ducati ha deciso di continuare a dare fiducia per altri due anni ad Andrea Dovizioso, confermandolo come compagno per il nuovo arrivato Jorge Lorenzo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Iannone , Maverick Viñales
Team Team Suzuki MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie