La Suzuki presenterà domenica mattina la GSX-RR 2019 di Rins e Mir

condivisioni
commenti
La Suzuki presenterà domenica mattina la GSX-RR 2019 di Rins e Mir
Di:
31 gen 2019, 17:41

La Casa di Hamamatsu mostrerà l'aspetto del suo prototipo 2019, che sfrutterà alcune parti già sviluppate ed utilizzate lo scorso anno.

La Suzuki sarà la quarta squadra a mostrare la sua moto 2019 dopo Ducati, Repsol Honda e Yamaha Petronas. Quello dei giapponesi sarà un lancio molto più sobrio rispetto ai rivali, con un video che mostrerà le GSX-RR di Alex Rins e Joan Mir. L'attesa è fissata per domenica mattina alle ore 11, alla conclusione dei test riservati ai collaudatori di MotoGP che inizieranno venerdì a Sepang.

In questa tre giorni scenderà in pista anche Sylvain Guintoli, che inizierà la messa a punto della moto per i due titolari, che invece saranno in pista sempre in Malesia a partire dal 6 febbraio.

 

La moto con cui girerà il francese non sarà completamente nuova. Approfittando della libertà di sviluppo avuta lo scorso anno, il costruttore di Hamamatsu ha introdotto novità nell'arco di tutta la stagione, anticipando anche lo sviluppo in chiave 2019.

Per esempio, il nuovo motore è già stato portato in gara da Guintoli in occasione del GP del Giappone e provato da Rins e Mir nei test di fine anno a Valencia e Jerez.

In questo senso, Rins ha detto di aver avuto delle buone sensazioni sul fronte del motore, ma che ora serviva un telaio in grado di sfruttare tutta la potenza in più a disposizione. Nei test in Malesia, dunque, si continuerà a lavorare in questa direzione, cercando la soluzione migliore, visto che quest'anno non avrà più le concessioni.

"Abbiamo diverse opzioni per il motore, il telaio ed anche altri elementi. La parte più difficile ora è cercare di mettere insieme la miglior combinazione di tutti questi elementi in tempo per la FP1 del GP del Qatar. Questo creerà qualche mal di testa ai nostri ingegneri in Giappone, ma è anche una delle parti interessanti delle corse" ha detto il team manager Davide Brivio.

Scorrimento
Lista

Joan Mir, Alex Rins, Team Suzuki Ecstar

Joan Mir, Alex Rins, Team Suzuki Ecstar
1/12

Foto di: Suzuki

Joan Mir, Team Suzuki Ecstar

Joan Mir, Team Suzuki Ecstar
2/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
3/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
4/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
5/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki ECStar

Alex Rins, Team Suzuki ECStar
6/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki ECStar

Joan Mir, Team Suzuki ECStar
7/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
8/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
9/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Joan Mir, Team Suzuki ECStar

Joan Mir, Team Suzuki ECStar
10/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki ECStar

Alex Rins, Team Suzuki ECStar
11/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
12/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Lorenzo risponde ad Aleix Espargaro: "Impossibile è una parola che usano gli uomini deboli"

Articolo precedente

Lorenzo risponde ad Aleix Espargaro: "Impossibile è una parola che usano gli uomini deboli"

Prossimo Articolo

Marquez torna in moto, ma ammette che la spalla operata è ancora un problema

Marquez torna in moto, ma ammette che la spalla operata è ancora un problema
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Alex Rins , Joan Mir
Team Team Suzuki MotoGP
Autore Carlos Guil Iglesias
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie