La Honda proverà il motore 2017 lunedì a Misano

condivisioni
commenti
La Honda proverà il motore 2017 lunedì a Misano
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont , MotoGP Editor
07 set 2016, 17:03

La Honda vuole far provare a Marc Marquez e Dani Pedrosa la base del nuovo propulsore della moto del prossimo anno in un test privato che si terrà lunedì a Misano.

Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

In un primo momento l'intenzione della Casa giapponese era che i suoi piloti potessero provare questo nuovo motore nei test condotti a Brno, il giorno dopo il GP di Repubblica Ceca.

Tuttavia, la Honda ha deciso di rinviare questo test, per continuare lo sviluppo del prototipo attuale, che fino a questo punto della stagione ha creato più problemi rispetto a quanto inizialmente previsto.

Come ha saputo a Motorsport.com, il produttore giapponese spera di provare questo nuovo motore nel test di lunedì prossimo, al quale inizialmente avrebbe dovuto partecipare anche la Yamaha, che alla fine ha rinunciato.

L'incognita dell'albero controrotante

In attesa che la HRC confermi se il motore sarà pronto per essere portato in pista da Marquez e Pedrosa per questa prima presa di contatto, la questione principale riguarda l'albero motore controrotante, che la Honda ha introdotto nel 2016 senza i risultati attesi, soprattutto per le difficoltà che ha creato sul lato del box di Pedrosa.

Marquez, nel frattempo, ha detto che nelle prime gare dell'anno il cambiamento della filosofia non ha avuto l'effetto previsto, anche se è vero che il pilota di Cervera guida la classifica con un margine di due gare (50 punti) su Valentino Rossi, che è il suo inseguitore diretto.

I primi a mostrare le proprie carte

Dopo il test di lunedì prossimo, la Honda avrà a disposizione ancora una giornata, che sarà sicuramente utilizzato dopo il prossimo appuntamento di Aragon, che si disputerà tra due settimane.

Così, la squadra giapponese sarà la prima a mostrare le proprie carte in vista del prossimo Mondiale. Le altre squadre preferiscono aspettare che la Michelin rende più chiaro come saranno gli pneumatici che fornirà nel 2017, sopratutto dopo tutte le modifiche che sono state apportate nella prima metà di questo campionato.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Daniel Pedrosa, Marc Márquez Alenta
Team Repsol Honda Team
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Ultime notizie