La gomma anteriore rigida piace a Rossi e Marquez, ma non a Lorenzo

La gomma anteriore Michelin con la carcassa più rigida è stata provata nei test andati in scena lunedì a Jerez e sembra aver diviso le opionioni dei piloti in griglia.

Alcuni piloti, come Valentino Rossi e Marc Marquez, si sono detti favorevoli a questa gomma, perché garantisce più stabilità e supporto in fase di frenata.

Altri però, come Jorge Lorenzo, preferirebbero rimanere con l'attuale costruzione. Un parere logico, se si considera che la gomma provata in Andalusia è molto simile a quello dell'anno scorso, con cui ha avuto parecchi problemi.

E poi ci son quelli, come ad esempio Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone, che ritengono che la differenza tra le due opzioni sia quasi impercettibile.

Anche se Rossi, come Maverick Vinales e Cal Crutchlow, avevano già avuto l'opportunità di provare questa gomma a Le Mans una settimana fa, le conclusioni raccolte in quei pochi giri non erano significative agli occhi della Michelin, a causa delle cattive condizioni atmosferiche presenti sul tracciato francese.

A Jerez, l'azienda francese ha offerto due specifiche con questa costruzione, la media e la dura, e le informazioni raccolte contribuiranno a prendere una decisione finale su che tipo di gomma utilizzare da qui in avanti.

"Le ho provate e c'è poca differenza tra le due, ma a mio parere quella più rigida è un'opzione migliore" ha semplicemente dichiarato Rossi. "Mi sono trovato a mio agio, quindi se la Michelin dovesse decidere di tornare alla vecchia carcassa per me andrebbe bene" ha aggiunto Vinales, autore del miglior tempo.

"A me sono piaciute. Il feeling era molto simile a quello che avevo lo scorso anno. Avevo ottime sensazioni in frenata, anche nelle curve mi trovavo meglio" ha detto anche Marc Marquez.

Diverso il parere di Jorge Lorenzo: "Mi sono sentito un pelino peggio perché avevo un po' meno grip in curva. Non c'è molta differenza, ma per me è meglio se rimaniamo con quelle che ci sono adesso".

"Non sento differenza ed ho fatto un tempo simile con entrambe. Credo che per noi non farà una gran differenza la scelta che farà la Michelin da questo punto di vista" ha detto invece l'altro pilota della Ducati, Andrea Dovizioso.

Simile pure il pensiero di Andrea Iannone: "Preferisco quella vecchia, perché offre un po' più di sostegno, ma mi sembra che nessuno dei due rappresenti un grande passo avanti" ha riassunto il pilota della Suzuki.

"E' difficile da dire, perché la differenza è molto piccola. Naturalmente bisognerebbe un po' adattare le moto nelle prime due gare. Aspettiamo la decisione e vediamo in che direzione dovremo lavorare con l'anteriore, che è molto importante" ha concluso Dani Pedrosa.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Andrea Dovizioso , Jorge Lorenzo , Cal Crutchlow , Daniel Pedrosa , Marc Márquez Alenta , Andrea Iannone , Maverick Viñales
Team Team Suzuki MotoGP , Yamaha Factory Racing , Ducati Team , Repsol Honda Team
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag jorge lorenzo, marc marquez, motogp, motogp 2017, pedrosa, test jerez, valentino rossi, vinales