MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
43 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
57 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
85 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
99 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
177 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
184 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
197 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
205 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
211 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
226 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
240 giorni

KTM sorprende: le RC16 volano nelle simulazioni di partenza da fermo

condivisioni
commenti
KTM sorprende: le RC16 volano nelle simulazioni di partenza da fermo
Di:
Tradotto da: Giacomo Rauli
27 feb 2017, 14:52

Oltre al lavoro svolto su telaio e motore, KTM ha fatto enormi progressi anche sulle partenze. Pol Espargaro si è detto estremamente soddisfatto dopo gli ultimi test.

Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing

Oltre al lavoro svolto su motore e telaio della RC16 da parte del team KTM nel corso delle ultime settimane, Pol Espargaro e Bradley Smith sono rimasti molto sorpresi dalla potenza espressa dalla nuova moto nelle simulazioni di partenza.

Nell'ultimo test i team hanno avuto la possbilità di fare prove di partenza sulla griglia dopo l'approvazione IRTA. Queste prove, di 15 minuti l'una, sono avvenute nelle giornate di giovedì e venerdì a inizio sessione.

Anche se questo potrebbe apparire sorprendente, tra le migliori parenze registrate in quei due giorni sono state effettuate da Pol Espargaro. Al termine dei test Pol ha confermato l'ottimo lavoro svolto dal team in questo aspetto.

"E' incredibile come le nostre partenze siano andate molto bene. Non so come abbia lavorato esattamente Mika Kallio, ma sono certo che nelle partenze non avremo problemi", ha dichiarato il pilota nativo di Granollers.

Le ottime prove di partenza effettuate dal catalano sono dovute all'ottima reazione da fermo delle RC16, che permettono un'ottima erogazione della potenza nonostante la moto sia ferma, rendendo così la vita più facile ai piloti.

"Con la Yamaha la mia partenza migliore è stata 2,7 secondi (il tempo che ha impiegato a raggiungere i 100 Km/h), invece con KTM sono riuscito a farlo già in 2,6 secondi. Con la Yamaha dovevo prendermi molta cura dello stacco della frizione, mentre qui è tutto molto più facile", ha concluso Espargaro.

Prossimo Articolo
Lussazione della spalla per Marquez durante un test privato a Jerez

Articolo precedente

Lussazione della spalla per Marquez durante un test privato a Jerez

Prossimo Articolo

Valentino: "Lorenzo è più trasparente di Marquez. E' meno finto"

Valentino: "Lorenzo è più trasparente di Marquez. E' meno finto"
Carica commenti