Jorge Lorenzo valuta l'aggiunta di Alex Debon alla sua struttura

condivisioni
commenti
Jorge Lorenzo valuta l'aggiunta di Alex Debon alla sua struttura
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
04 dic 2017, 15:15

Jorge Lorenzo sta valutando la possibilità di integrare nella sua struttura di lavoro anche l'ex pilota Alex Debon, che potrebbe aiutarlo in diverse aree della sua preparazione.

Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team, Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team, Gigi Dall'Igna, Ducati Team General Manager
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team

Il pilota valenciano aveva un ruolo importante in Aprilia quando Lorenzo ha vinto i suoi due titoli della 250, nel 2006 e nel 2007. A quei tempi, infatti, Debon era il collaudatore della Casa di Noale ed aveva curato lo sviluppo della RSW 250. Curiosamente, quel progetto era proprio di Gigi Dall'Igna, attuale direttore generale di Ducati Corse.

Non è un caso, quindi, che molte persone che erano in Aprilia in quel periodo ora siano approdate a Borgo Panigale. Debon è già stato accanto a Lorenzo durante i test che hanno seguito l'ultima gara a Valencia, ma anche in quello successivo a Jerez.

Debon ha corso un totale di nove stagioni nella classe intermedia: cinque con Aprilia, tre con la Honda ed una con la FTR (in Moto2). Complessivamente, Alex ha ottenuto due vittorie e sette podi.

Nel caso in cui il suo ingresso nella squadra di Lorenzo dovesse essere confermato, il ruolo di Debon sarà complementare a quello di Michele Pirro. L'italiano è l'attuale collaudatore della Ducati ed ha svolto un ruolo molto importante per favorire l'adattamento di Lorenzo alla Desmosedici.

Nella sua prima stagione in Rosso, il maiorchino ha chiuso settimo nel Mondiale, ammettendo di averci messo più tempo del previsto ad adattarsi al prototipo sviluppato alle porte di Bologna.

Jorge ha chiuso il 2017 con tre piazzamenti a podio, ma zero vittorie. In contrasto con i risultati del compagno Andrea Dovizioso, autore di sei vittorie ed otto podi. Senza dimenticare che il forlivese ha conteso il titolo iridato a Marc Marquez fino all'ultima gara di Valencia.

In questo senso, il #99 ed il suo team sono consapevoli che un'altra stagione come questa sarebbe un vero e proprio disastro e per questo motivo saranno fatti tutti gli sforzi necessari a permettere al tre volte iridato della MotoGP di mostrare il suo lato migliore.

Prossimo articolo MotoGP
Nel 2018 nascono i Trofei per team e piloti Indipendenti MotoGP

Previous article

Nel 2018 nascono i Trofei per team e piloti Indipendenti MotoGP

Next article

Aleix Espargaro punta a tornare in sella nei test di gennaio a Sepang

Aleix Espargaro punta a tornare in sella nei test di gennaio a Sepang

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo , Alex Debon
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Ultime notizie