MotoGP
09 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
17 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
38 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
52 giorni

Jerez inaugura la curva Dani Pedrosa con tanto di monumento

condivisioni
commenti
Jerez inaugura la curva Dani Pedrosa con tanto di monumento
Di:

Ieri è stato ufficializzato il cambio di nome della Dry Sac con una cerimonia alla quale ha partecipato anche l'attuale collaudatore della KTM, svelando il monumento che gli ha dedicato il tracciato andaluso.

Dani Pedrosa ha deciso di appendere il casco al chiodo al termine della scorsa stagione, ma il mondo della MotoGP non si è dimenticato di lui. Già qualche mese fa era stato annunciato che il circuito di Jerez aveva deciso di intitolargli la curva 6, cambiando quindi il nome alla storica Dry Sac.

La cosa è diventata realtà da ieri, con la cerimonia ufficiale con cui è stato inaugurato anche il monumento posto proprio in prossimità della curva 6 del tracciato andaluso, uno di quelli su cui l'ex pilota della Honda, oggi collaudatore della KTM, ha ottenuto sempre ottimi risultati.

Il monumento riprende il disegno del casco di Dani, perché c'è il tradizionale elmo del samurai, e ovviamente ieri pomeriggio all'inaugurazione era presente anche il #26, che però dovrà rimandare ancora il suo ritorno in sella dopo essere stato operato in inverno per una frattura da stress ad una clavicola.

La speranza era di vederlo in sella alla RC16 nei test di lunedì, ma per ora ha dovuto rimandare, non avendo ancora recuperato completamente. Non essendo un pilota titolare, dunque, non aveva alcun senso provare a forzare i tempi di recupero.

Oltre a Pedrosa sono diversi i piloti spagnoli che hanno già delle curve intitolate al proprio nome: proprio l'ultima piega del tracciato di Jerez porta il nome di Jorge Lorenzo, mentre la curva 10 di Motorland Aragon quello di Marc Marquez.

Dani Pedrosa, tester Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, tester Red Bull KTM Factory Racing

Photo by: MotoGP

Abraham non si spiega il suo highside che ha portato alla bandiera rossa

Articolo precedente

Abraham non si spiega il suo highside che ha portato alla bandiera rossa

Prossimo Articolo

LIVE MotoGP, GP di Spagna: Libere 3

LIVE MotoGP, GP di Spagna: Libere 3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Spagna
Location Circuito de Jerez
Piloti Daniel Pedrosa
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Matteo Nugnes