MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
18 apr
Prove Libere 1 in
5 giorni
G
GP di Spagna
02 mag
Gara in
21 giorni
G
GP di Francia
16 mag
Gara in
35 giorni
G
GP d'Italia
30 mag
Gara in
49 giorni
G
GP della Catalogna
06 giu
Gara in
56 giorni
G
GP di Germania
20 giu
Gara in
70 giorni
G
GP d'Olanda
27 giu
Gara in
77 giorni
G
GP di Finlandia
11 lug
Gara in
91 giorni
G
GP d'Austria
15 ago
Gara in
126 giorni
G
GP di Gran Bretagna
29 ago
Gara in
140 giorni
G
GP di Aragon
12 set
Gara in
154 giorni
G
GP di San Marino
19 set
Gara in
161 giorni
G
GP del Giappone
03 ott
Gara in
175 giorni
G
GP della Tailandia
10 ott
Gara in
182 giorni
G
GP d'Australia
24 ott
Gara in
196 giorni
G
GP di Malesia
31 ott
Gara in
203 giorni
G
GP di Valencia
14 nov
Gara in
217 giorni

Jarvis: “Yamaha ha imparato dai problemi alle valvole del motore"

Lin Jarvis, direttore generale Yamaha, dice che i problemi alle valvole che hanno condizionato il marchio la scorsa stagione hanno permesso ai tecnici di imparare molto sulla gestione del motore.

Jarvis: “Yamaha ha imparato dai problemi alle valvole del motore"

Il problema della valvola del motore Yamaha era diventato evidente sin da subito, dopo la prima gara della stagione a Jerez, e si era trascinato per la maggior parte della stagione. La risoluzione è arrivata all'inizio di novembre, quando la Federazione Internazionale di Motociclismo (FIM) ha sanzionato la casa di Iwata con la perdita di 50 punti nel campionato costruttori, per aver violato il regolamento tecnico.

In breve, i commissari hanno scoperto che le valvole su alcuni dei motori utilizzati dalle varie M1 erano dotate di valvole diverse da quelle del motore campione omologato all'inizio della stagione. Yamaha ha accettato la punizione e ha detto che i suoi ingegneri avevano interpretato male il regolamento. Secondo Yamaha, i loro tecnici avevano notato problemi di affidabilità con le valvole dal loro fornitore abituale - nei primi due Gran Premi dell'anno Franco Morbidelli e Valentino Rossi si erano entrambi ritirati a causa di guasti al motore - così si sono rivolti a un altro fornitore. Qui nasce la mancanza di somiglianza trovata dalla FIM.

Per cercare di evitare più ritiri a causa di queste valvole fragili, Yamaha ha optato per abbassare la potenza massima dei motori a 500 giri al minuto, una misura che è stata mantenuta fino alla settima gara del calendario, in programma a Misano.

Secondo i responsabili del team giapponese, tutto quel trambusto del 2020 ha permesso ai tecnici di fare un vero master nella gestione della vita dei motori, un apprendimento che sarà sicuramente molto utile in vista di questo 2021, in cui Yamaha spera di lasciarsi alle spalle quei problemi.

"Le valvole che sono omologate e quelle che useremo quest'anno sono quelle buone. Siamo fortunati di essere in grado di iniziare il campionato del mondo con le valvole che sappiamo essere tecnicamente impeccabili", ha detto Jarvis al lancio ufficiale della squadra lunedì scorso.

"Inoltre, mentre avevamo a che fare con quel problema, abbiamo imparato molte cose sui parametri di set-up, sui parametri di performance e su come mantenere i livelli di affidabilità – ha proseguito Jarvis – Avete visto l'anno scorso che alcuni dei nostri piloti sono stati costretti a prolungare di molto il chilometraggio dei motori. Non ho dubbi sull'affidabilità dei motori di questa stagione”.  

"Sappiamo che nella potenza pura siamo un po' indietro rispetto ai nostri rivali e questo rimarrà. Ma fortunatamente l'attuale congelamento manterrà la situazione invariata. Nel 2020 abbiamo vinto sette gare pur avendo meno cavalli della concorrenza, penso che possiamo ripeterlo ora", ha detto Jarvis.

Tutte le Yamaha ufficiali in MotoGP

2002

2002
1/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#3 Max Biaggi

#3 Max Biaggi
2/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa
3/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2003

2003
4/60

Foto di: Yamaha Team

#4 Alex Barros

#4 Alex Barros
5/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa
6/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2004

2004
7/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
8/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa
9/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

2005

2005
10/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
11/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards
12/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

2006

2006
13/60

Foto di: Camel Media Service

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
14/60

Foto di: Camel Media Service

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards
15/60

Foto di: Camel Media Service

2007

2007
16/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
17/60

Foto di: Chris Sedgwick

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards
18/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

2008

2008
19/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
20/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#48 Jorge Lorenzo

#48 Jorge Lorenzo
21/60

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2009

2009
22/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
23/60

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
24/60

Foto di: Bridgestone Corporation

2010

2010
25/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
26/60

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
27/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

2011

2011
28/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#1 Jorge Lorenzo

#1 Jorge Lorenzo
29/60

Foto di: Repsol Media

#11 Ben Spies

#11 Ben Spies
30/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

2012

2012
31/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
32/60

Foto di: Bridgestone Corporation

#11 Ben Spies

#11 Ben Spies
33/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2013

2013
34/60

Foto di: Yamaha Team

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
35/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
36/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2014

2014
37/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
38/60

Foto di: Lacey Lynn Seymour

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
39/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2015

2015
40/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
41/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
42/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2016

2016
43/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
44/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo
45/60

Foto di: Mirco Lazzari

2017

2017
46/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#25 Maverick Viñales

#25 Maverick Viñales
47/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
48/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018

2018
49/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
50/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#25 Maverick Viñales

#25 Maverick Viñales
51/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019

2019
52/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
53/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#12 Maverick Viñales

#12 Maverick Viñales
54/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2020

2020
55/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi
56/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#12 Maverick Viñales

#12 Maverick Viñales
57/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2021

2021
58/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#20 Fabio Quartararo

#20 Fabio Quartararo
59/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#12 Maverick Viñales

#12 Maverick Viñales
60/60

Foto di: Yamaha MotoGP

condivisioni
commenti
LCR: ecco la prima Honda RC213V factory di Nakagami

Articolo precedente

LCR: ecco la prima Honda RC213V factory di Nakagami

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: le due Honda RC213V del Team LCR

Fotogallery MotoGP: le due Honda RC213V del Team LCR
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Team Yamaha Factory Racing
Autore Oriol Puigdemont
Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

MotoGP
9 apr 2021
Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP
7 apr 2021
Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail Prime

Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail

Andiamo a scoprire come mai le due Ducati ufficiali sono da considerarsi le vere sconfitte della doppia gara di MotoGP disputatasi sul tracciato qatariota di Losail. In una pista amica come quella araba, a brillare sono state altre Desmosedici di Borgo Panigale, non quelle che ci si sarebbe aspettati...

MotoGP
6 apr 2021
La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader Prime

La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader

L'esplosione immediata del rookie della Ducati Pramac ha aggiunto un nuova stella all'elenco sempre più lungo dei piloti che possono ambire a fare grandi cose in MotoGP. Per lui, come per tanti altri, si prospetta un grande futuro, anche se al momento all'orizzonte non si vede ancora un talento capace di prendere l'eredità di quella leadership che è stata prima di Valentino Rossi e poi di Marc Marquez.

MotoGP
6 apr 2021
Pagelle MotoGP: al GP di Doha stupisce Martin, disastro Petronas Prime

Pagelle MotoGP: al GP di Doha stupisce Martin, disastro Petronas

Tanti promossi e tanti bocciati nel secondo appuntamento in Qatar, il Gran Premio di Doha. Ecco le pagelle stilate e commentate da Matteo Nugnes, Responsabile MotoGP per Motorsport.com, e Franco Nugnes.

MotoGP
6 apr 2021
Yamaha a due facce: il Factory Team convince, Petronas a picco Prime

Yamaha a due facce: il Factory Team convince, Petronas a picco

Umori opposti nelle due squadre della Casa di Iwata: quella ufficiale ha iniziato il 2021 alla grande, con una vittoria a testa per Vinales e Quartararo. Il box Petronas invece sembra entrato in crisi, con appena 4 punti a testa per Morbidelli e Rossi. I giapponesi stanno puntando tutto sui Factory?

MotoGP
5 apr 2021
MotoGP: la griglia di partenza del GP di Doha Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Doha

Martin conquista la prima pole in MotoGP nel GP di Doha, seconda gara del Motomondiale 2021. Disastro Valentino Rossi, solo 21°.

MotoGP
4 apr 2021
MotoGP: ecco perché c'è grande attesa per la serie di Amazon Prime

MotoGP: ecco perché c'è grande attesa per la serie di Amazon

La MotoGP avrà una sua versione di Drive to Survive su Amazon Prime nel prossimo futuro: una notizia accolta positivamente dai principali piloti della griglia, visto l'impatto della serie sulla Formula 1, con la speranza che sia uguale per le due ruote, che ne hanno un disperato bisogno.

MotoGP
4 apr 2021