MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
22 giorni

Jarvis: "Valentino verrà ad Aragon solo se sarà certo di poter correre"

condivisioni
commenti
Jarvis: "Valentino verrà ad Aragon solo se sarà certo di poter correre"
Di:
9 set 2017, 10:53

Il grande boss della Yamaha spiega che al momento il piano prevede la sua sostituzione e che ci sono quattro candidati: Alex Lowes e van der Mark dalla SBK, oltre ai collaudatori Nakasuga e Nozane (il meno probabile)

Podium: Second place Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing Manag
Valentino Rossi intervistato da Guido Meda
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Lin Jarvis, Managing Director Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Il terzo classificato Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Il terzo classificato Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Lin Jarvis, Yamaha Factory Racing Managing Director

I tifosi sognano che Valentino Rossi possa rendersi protagonista di un recupero lampo dalla frattura di tibia e perone, tornando in sella alla sua M1 tra due settimane ad Aragon. In casa Yamaha però i piani sembrano andare in un'altra direzione per il momento, perché il grande capo Lin Jarvis ha rivelato che l'idea è quella di sostituire il "Dottore".

"Non è pianificato al momento" ha detto quando gli è stato chiesto se è ipotizzabile il rientro di Valentino a Motorland. E poi ha aggiunto: "Abbiamo un piano per sostituirlo perché dobbiamo farlo: il nostro contratto ci obbliga a sostituire un pilota infortunato dopo 10 giorni dalla prima assenza, quindi nomineremo un sostituto di Valentino per Aragon".

La porta rimane aperta, ma Jarvis pensa che sia complicato: "Credo che verrebbe ad Aragon solo se fosse convinto di poter guidare e correre. Guidare solo per il gusto di farlo non gli interessa. Se pensa di poter lottare per le prime 5 o 6 posizioni, penso che ci proverà. Potrà correre? Vedremo, perché i dottori dicono che i tempi di recupero dovrebbero essere più lunghi, ma visto il recupero record che abbiamo sperimentato con Jorge Lorenzo, mai dire mai".

Anche perché la Yamaha non vorrebbe rimandarlo in pista senza un minimo di garanzie sulle sue condizioni: "Però penso che sia leggermente diversa la situazione con Valentino, perché lui ha tanta esperienza. Prima di farlo correre ad Aragon, faremmo un test, probabilmente con una R1. Ma non so se succederà, dipende dalle sue sensazioni, dal dolore e dalla fisioterapia".

Poi è sceso nei dettagli dei nomi dei candidati a salire sulla M1 del pesarese ad Aragon: "Abbiamo almeno quattro candidati che possono sostituirlo, due test rider in Giappone, Nakasuga e Nozane, ed i nostri piloti in Superbike, Alex Lowes e van der Mark. Sarà uno di questi quattro".

Sam Lowes ha detto ai media che non sarà suo fratello Alex a correre in Spagna, ma Jarvis ha preferito non commentare: "Onestamente non ho idea di dove abbia preso questa informazione Sam, quindi non posso commentare. Ribadisco, abbiamo quattro opzioni".

Ed anche Nozane non sembra esattamente il nome in cima alla lista: "Penso che sarebbe dura per Nozane sostituire Valentino ad Aragon. Non penso che abbia mai guidato ad Aragon e sicuramente ha meno esperienza di Nakasuga nel mondo della MotoGP. E' una delle quattro opzioni, ma probabilmente non sarà quello che riceverà la chiamata. Forse per lui sarebbe meglio fare prima una wild card, ora avrebbe troppa pressione".

Anzi, la lista sembra già quasi ridotto a tre candidati: "Sono quattro, ma molto probabilmente tre".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Prossimo Articolo
Misano, Libere 3: Marquez si riprende la vetta davanti a Vinales

Articolo precedente

Misano, Libere 3: Marquez si riprende la vetta davanti a Vinales

Prossimo Articolo

Misano, Libere 4: Dovizioso beffa Marquez a tempo scaduto

Misano, Libere 4: Dovizioso beffa Marquez a tempo scaduto
Carica commenti