Jarvis: “Con Crutchlow non ripeteremo l’errore fatto con Lorenzo”

Lin Jarvis, Direttore Generale di Yamaha MotoGP, continua a pensare che Jorge Lorenzo sarebbe stato un eccellente collaudatore per Yamaha, ma non è stato possibile completare il suo programma di test a causa del Covid-19.

Jarvis: “Con Crutchlow non ripeteremo l’errore fatto con Lorenzo”

Jorge Lorenzo era tornato in Yamaha lo scorso inverno dopo il ritiro dalle corse avvenuto alla fine del 2019, ma ha provato la M1 dell’anno precedente solamente quattro volte in tutto l’anno. A causa della pandemia, lo staff giapponese del test team non ha potuto viaggiare in Europa per completare il programma previsto. Inoltre Lorenzo, dopo il test di Sepang a febbraio, non è più salito su una moto fino allo scorso ottobre, quando ha effettuato i test a Portimao, dove ha concluso ultimo a quattro secondi dal miglior tempo.

Nel 2021 il maiorchino sarà sostituito da Cal Crutchlow, che ha lasciato le gare alla fine del 2020. Questa scelta ha provocato il risentimento da parte del cinque volte campione del mondo. Lin Jarvis ammette che la mancanza di test ha messo in difficoltà la Yamaha nel 2020, come ha dimostrato l’irregolarità dei propri piloti durante la stagione.

Durante il GP del Portogallo, Jarvis ha parlato con Motorsport.com affermando: “Penso che quest’anno siamo stati in svantaggio, avevamo una nuova moto, con un motore e un telaio nuovi, ma non abbiamo fatto alcun test a parte quelli ufficiali con i piloti titolari. Ad inizio anno abbiamo ingaggiato Lorenzo e avevamo pianificato un programma di test, ma stavamo sfruttando il test team giapponese con alcuni europei e Jorge”.

“Alla fine – prosegue – abbiamo girato con lui solamente nei due giorni di test a Sepang e nel test pre-Portimao. Il resto delle attività previste quest’anno è stato cancellato, sfortunatamente. Questo è stato negativo per noi e ci ha condizionato molto, perché non abbiamo potuto lavorare sui problemi. Continuo a pensare che Jorge sarebbe stato un collaudatore eccellente per svolgere questo lavoro”.

Jarvis dice che Yamaha è pienamente fiducioso di aver fatto la scelta corretta ingaggiando Crutchlow come collaudatore per il 2021 e crede che con i suoi feedback e con quelli dei piloti, verranno risolti i problemi di grip che la M1 del 2020 ha accusato durante la stagione.

“Ingaggiare Crutchlow è un segnale delle nostre intenzioni in vista del prossimo anno – afferma Jarvis – siamo completamente sicuri di aver fatto una buonissima scelta con Cal. Penso che sia un vero lavoratore, ha molta voglia di impegnarsi in questo progetto. Non commetteremo lo stesso errore due volte, completeremo un programma di test più intenso l’anno prossimo e pensiamo che con i cambiamenti di ingegneri abbiamo molte informazioni, perciò i nostri ingegneri modificheranno il telaio e lavoreranno per migliorare in questo ambito. Inoltre, con le informazioni dei test di Cal e di quelli dei test invernali, siamo piuttosto sicuri di poter risolvere i problemi per il prossimo anno”.

Il mese scorso, Lorenzo aveva affermato di avere un’offerta come collaudatore per Aprilia, anche se questa opzione sembra essere svanita dopo che la Casa di Noale ha confermato Bradley Smith e Lorenzo Savadori, durante l’inverno che si giocheranno il posto da titolari nel 2021.

condivisioni
commenti
Schwantz su Marquez: "Più a lungo non guida, più sarà difficile il ritorno"
Articolo precedente

Schwantz su Marquez: "Più a lungo non guida, più sarà difficile il ritorno"

Prossimo Articolo

Suzuki: deadline ad aprile per il team satellite in MotoGP

Suzuki: deadline ad aprile per il team satellite in MotoGP
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021