Jack Miller "fit" per i medici, ma ha deciso di non correre a Brno

Questa mattina il pilota australiano era stato dichiarato idoneo a tornare in moto dopo l'infortunio del Red Bull Ring, ma insieme alla Honda ha scelto di non correre rischi e di tornare in sella solamente quando sarà al 100%

Jack Miller ha superato le visite mediche imposte dalla FIM, ma in ogni caso non sarà al via del GP di Repubblica Ceca della MotoGP, che questo fine settimana andrà in scena sul tracciato di Brno.

Il pilota della Marc VDS era già stato costretto a saltare la gara del Red Bull Ring a causa di una brutta caduta avvenuta nel Warm-Up nella quale aveva rimediato una lieve frattura della vertebra T6 e del polso destro.

Pur essendo stato dichiarato "fit for race", l'australiano però ha deciso di assecondare la HRC, titolare del suo contratto fino al 2017, d'accordo con la Marc VDS, rinunciando a correre a scopo precauzionale.

La paura è che l'infortunio possa peggiorare in caso di una caduta e quindi è stato deciso di farlo risalire in sella alla sua RC213V solamente quando sarà di nuovo al 100%. La sua speranza ovviamente è che per recuperare possano bastare le due settimane che ci separano dal weekend di Silverstone.

Oltre a quelle di Miller, questa mattina erano state verificate anche le condizioni di Aleix Espargaro, che in Austria si era fratturato il dito medio della mano sinistra, e pure lui ha ottenuto il via libera a tornare sulla sua Suzuki.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Jack Miller
Team Marc VDS Racing Team
Articolo di tipo Ultime notizie