Indonesia-MotoGP: la firma entro pochi giorni

Indonesia-MotoGP: la firma entro pochi giorni

Lo ha rivelato il Ministro dello Sport e della Gioventù, aggiungendo che il triennale scatterà nel 2017

Fa passi avanti la candidature dell'Indonesia per un posto nel calendario della MotoGP. Lo scorso ottobre Carmelo Ezpeleta ne ha già discusso con le autorità locali e nei prossimi giorni dovrebbe arrivare anche la firma del contratto, vincolata comunque alla realizzazione dei lavori di ristrutturazione del tracciato di Sentul.

A rivelarlo è stato Imam Nahrawi, Ministro dello Sport e della Gioventù, che ha detto che si tratterà di un contratto di durata triennale: "L'Indonesia è certa di ospitare la MotoGP nel 2017, nel 2018 e nel 2019. Abbiamo pianificato di rinnovare il tracciato di Sentul e l'accordo sarà firmato nei prossimi giorni" ha detto al Jakarta Post.

Sentul ha già ospitato il Motomondiale per due stagioni, nel 1996 e nel 1997, ma il progetto è decisamente ambizioso: diverse settimane fa si era parlato di allungare a 4,2 km la lunghezze del circuito, con una parte che dovrebbe diventare semi-cittadina, attraversando un complesso residenziale ed una zona commerciale.

Ad occuparsi dei lavori di ristrutturazione dell'impianto dovrebbe essere Hermann Tilke, "padre" di tutti gli autodromi più recenti che sono entrati a far parte dei calendari di Formula 1 e MotoGP.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie