In arrivo in MotoGP possibili multe per gesti osceni ed irrispettosi

L'IRTA (International Road Racing Team Association ha avvertito i team ed i piloti di MotoGP che in futuro potranno esserci potenziali sanzioni per comportamento irrispettoso nei confronti dei rivali.

In una mail inviata a tutte le squadra partecipanti due settimane fa, l'IRTA ha sottolineato l'importanza di mantenere un'immagine rispettosa in MotoGP, spiegando che non saranno più consentiti gesti osceni ed incivili. L'IRTA ha avvisato che comportamenti di questo tipo potrebbero portare a sanzioni monetarie in futuro.

Questo messaggio dell'IRTA si crede che sia una risposta al diverbio in pista avvenuto tra Valentino Rossi ed Aleix Espargaro durante la FP2 di Misano. Il pesarese riteneva di essere stato vittima di una scorrettezza da parte dello spagnolo e, dopo un battibecco acceso, gli ha mostrato il dito medio.

Quando ad Aragon gli è stato chiesto se ritiene che questa lettera dell'IRTA sia il risultato di quanto accaduto a Misano, Rossi ha detto: "Penso che a Misano Espargaro abbia fatto un grosso errore, rimanendo in traiettoria, e quando stavo discutendo con lui mi ha mandato a fanc...".

"Il mio errore è stato fargli il gestaccio, ma per il resto avevo ragione al 100%. Forse con quel gesto ho esagerato un po', quindi è giusto che non si possa più fare. Ma dall'altra parte, un pilota quando è in pista deve prestare attenzione anche agli altri".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Aragona
Circuito Motorland Aragon
Piloti Valentino Rossi , Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie