Il weekend di Austin della MotoGP sarà un lungo tributo a Nicky Hayden

condivisioni
commenti
Il weekend di Austin della MotoGP sarà un lungo tributo a Nicky Hayden
Di:
05 apr 2019, 12:42

Lo sfortunato pilota americano riceverà un nuovo e meritato tributo durante il Gran Premio delle Americhe, che si svolgerà ad Austin dal 12 al 14 aprile, dove la MotoGP ritirerà il suo leggendario numero 69.

Come annunciato lo scorso gennaio, il numero 69 dello sfortunato Nicky Hayden, morto a causa di un incidente avvenuto a Misano mentre si allenava in bicicletta, verrà ritirato dalla MotoGP come tributo alla sua memoria.

Ora sono stati diffusi maggiori dettagli del weekend di Austin, che sarà dedicato quasi per intero al campione del mondo 2006 della MotoGP.

Venerdì 12 aprile, presso il media center del Circuito delle Americhe, il presidente della FIM, Jorge Viegas, e l'amministratore delegato di Dorna, Carmelo Ezpeleta, presiederanno la cerimonia del ritiro del numero di "Kentucky Kid" in un evento al quale parteciperanno anche i parenti e gli amici di Nicky.

Nella stessa giornata, una volta conclusa l'attività in pista, la Dorna inviterà tutti i membri del paddock alla "Hayden Hill", un'area situata nei pressi della curva 18, che sarà dedicata al pilota statunitense.

In quel punto sarà esposta la Honda con cui Nicky è stato campione del mondo nel 2006 e tutte le persone del paddock potranno nuovamente rendergli omaggio.

Gli eventi dedicati al #69 si concluderanno domenica 14 aprile, poco prima del via della MotoGP: la Honda del 2006 di Hayden infatti affiancherà le altre moto sulla griglia di partenza quando sarà il momento dell'inno nazionale americano.

Prossimo Articolo
Valentino sul podio ad oltre 40 anni: nella classe regina non succedeva dal 1977!

Articolo precedente

Valentino sul podio ad oltre 40 anni: nella classe regina non succedeva dal 1977!

Prossimo Articolo

Tito Rabat non ha ancora recuperato al 100% dall'infortunio di Silverstone

Tito Rabat non ha ancora recuperato al 100% dall'infortunio di Silverstone
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie