Il nuovo casco di Valentino lo invita a "Stare in occhio"

E' questo il tema scelto per la livrea speciale che tradizionalmente arriva al Mugello

Il nuovo casco di Valentino lo invita a
Anche quest'anno, come da tradizione, Valentino Rossi ha commissionato ad Aldo Drudi un casco speciale da utilizzare al Mugello. Il tema scelto per il suo primo Gp d'Italia da Ducatista il campione di Tavullia ha scelto lo "Stare in occhio". Drudi ha spiegato che questo è legato principalmente a quanto accaduto un anno fa sul saliscendi toscano, quando il "Dottore" si fratturò una gamba: "Il primo passo è la ricerca del tema: questa volta è un pò meno legato al momento specifico, ma prende spunto da quanto accaduto l’anno scorso ed è molto scherzoso. L’idea è stata di Stefano Marchi, il mio braccio destro, e a Valentino è piaciuta subito: abbiamo fotografato e riportato il bulbo oculare con la pupilla di Valentino. Il significato è doppio: occhio, perà al Mugello ci si può far male, ma occhio perchè, prima o poi, si svolta..." ha detto a ValentinoRossi.com. "Quest’anno, a differenza del solito, eravamo inaspettatamente in anticipo: dall’idea al prodotto finale sono passate due settimane. L’immagine fotografica è stata naturalmente lavorata al computer e a questa abbiamo aggiunto il tricolore in omaggio del 150° anno dell’Unità d’Italia, i cani di Valentino, fotografati da Vale stesso. Il lunedì dopo Assen Vale è venuto in studio, ha dato il suo OK definitivo e mercoledì, come da tradizione, gliel’ho consegnato assieme a Davide Degli Innocenti, il mio assistente che vernicia i caschi" ha concluso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag tuning