Il futuro di Pedrosa rimane nebuloso: "Non ci sono novità, ho buone offerte ma non ho deciso!"

condivisioni
commenti
Il futuro di Pedrosa rimane nebuloso:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
14 giu 2018, 15:03

Lo spagnolo non fuga i dubbi sul suo futuro dopo l'addio a Honda HRC che avverrà a fine stagione. A oggi sembra allontanarsi leggermente l'ipotesi di ritiro.

Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Questo pomeriggio tutta l'attenzione dei tifosi, dei media e degli addetti ai lavori era catalizzata sull'annuncio che Dani Pedrosa avrebbe dovuto fare riguardo il suo futuro in seguito all'ufficializzazione da parte di Honda HRC dell'arrivo di Jorge Lorenzo a partire dal 2019, ma il pilota spagnolo ha deluso tutti.

"Dopo l'ultima gara avevo detto che entro questo fine settimana avrei fatto sapere qualcosa riguardo al mio futuro ma, sfortunatamente, non ci sono novità e vi devo chiedere scusa. Non so nulla ancora riguardo quello che farò il prossimo anno", parole chiare, che lasciano ancora in un limbo di attesa tutti quanti.

L'unica cosa certa è che, salvo clamorose decisioni dei prossimi giorni, vedremo ancora in pista Pedrosa anche nei prossimi anni. Sembra infatti scongiurato il rischio di un suo ritiro. Non a caso, Dani ha parlato di numerose offerte, che però deve ancora valutare a fondo prima di prendere una decisione.

"Oggi posso solo dire di avere diverse opzioni per il prossimo anno, sono buone opzioni, ma il futuro non è ancora chiaro. Dunque non posso dire più di questo. Ho bisogno di tempo per prendere una decisione ed evitare di fare la scelta sbagliata. Allo stesso tempo voglio avere le idee chiare. Ora mi concentrerò esclusivamente nelle gare per affrontarle con la mente libera. Ma a oggi la situazione è questa".

Pedrosa ha poi svelato un retroscena. Già da due anni meditava l'addio al team con cui ha corso tutte le sue stagioni in cui ha militato in MotoGP, ovvero dal 2006 a oggi.

"Già due anni fa avevo detto al team che ci saremmo potuti separare, che prima o poi sarebbe accaduto. E' stata una cosa reciproca. Ne avevamo già parlato in precedenza. Più o meno due anni fa avevo iniziato a pensare all'addio a Honda HRC. Avevo bisogno di provare cose nuove e penso che sia un buon momento per guardare ad altro, a quello che posso fare in futuro".

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Catalogna
Piloti Daniel Pedrosa
Team Repsol Honda Team
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie