Iannone: "Sicuro che presto tornerò in moto. Aprilia mi aspetta"

Il pilota di Vasto ha fatto visita ad Aprilia nel corso delle Libere del GP dell'Emilia Romagna di MotoGP, facendo sapere di non aver intenzione di mollare. L'obiettivo è tornare presto a correre con la moto di Noale.

Iannone: "Sicuro che presto tornerò in moto. Aprilia mi aspetta"

Andrea Iannone era presente questa mattina al paddock del Marco Simoncelli di Misano Adriatico per assistere alle prove libere del Gran Premio dell'Emilia Romagna e Riviera di Rimini della MotoGP.

Il pilota abruzzese, vestito con maglietta ufficiale Aprilia, si è presentato al box del team di Noale per supportare la sua squadra, sebbene sia costretto a rimanere in borghese a causa della richiesta della WADA al TAS: 4 anni di squalifica per doping, sebbene sia stata riconosciuta la buona fede di Andrea nella vicenda.

Una situazione paradossale, assurda, con l'udienza al TAS slittata al 15 ottobre prossimo e il pilota costretto ad attendere, perdendo di fatto un anno della propria carriera. Andrea ha parlato questa mattina ai microfoni di Sky Sport della sua situazione, affermando di sentirsi meglio dal punto di vista morale rispetto a qualche settimana fa e di non essere intenzionato a mollare, aspettando di poter tornare al suo posto con Aprilia.

"Sono contento di arrivare al paddock, un po' emozionato. E' bello essere qui, perché gli ultimi 20 anni della mia vita li ho trascorsi con queste persone, in questo mondo. Non è facile stargli lontano, ma sto bene. non mollo, sto bene, mi sto allenando e sono in forma. Sono qui per supportare il team, i ragazzi stanno lavorando bene. Cerchiamo di fare tutto al meglio, anche in questa situazione".

"Non sono in grado di parlare del processo, perché è una cosa che seguono bene gli avvocati. Per quanto riguarda il lato umano, su come ho affrontato questo momento, da un mese a questa parte posso dire di stare meglio. Riesco a pensare meno a questa situazione e la sto affrontando meglio rispetto a prima. Ma mi pesa perché ho voglia di tornare e Aprilia mi aspetta. Mi fa un grandissimo piacere. Quindi il mio lavoro è sempre questo, è la mia vita e non la dimentico. Voglio tornare il prima possibile".

Iannone ha anche fatto una valutazione sulla situazione che sta presentando questa stagione di MotoGP, a cui, purtroppo, è costretto a essere spettatore mentre i colleghi si danno battaglia in una classifica iridata mai così corta e incerta come quella di quest'anno.

"Questo è un mondiale imprevedibile, molto bello perché è difficile fare i pronostici. Sono molto contento di vedere KTM davanti, perché l'anno scorso erano a battagliare con noi e questo significa che il passo che hanno fatto loro possiamo farlo anche noi. Valentino che va forte fa sempre piacere. Anche Pecco è rientrato. E' bello vederli correre così. Sarebbe piaciuto anche a me essere in pista".

Per concludere, il rider di Vasto ha sottolineato cosa gli manchi di più in questo momento. Una risposta ovvia, ma detta pubblicamente con il cuore.

"Cosa mi manca più di tutto di questo mondo? La moto. Guidare. Guidare, guidare, guidare. La cosa più frustrante è che non posso nemmeno girare su una pista normale con una moto stradale. Mi han tolto la possibilità di andare in moto e questo, a un pilota, è la cosa peggiore che puoi fare. E' come togliere un microfono a un cantante. Ma io non mollo e sono sicuro che a breve tornerò in moto".

condivisioni
commenti
MotoGP, Misano 2, Libere 1: Quartararo brilla, Rossi 17°
Articolo precedente

MotoGP, Misano 2, Libere 1: Quartararo brilla, Rossi 17°

Prossimo Articolo

Ciabatti: "Marini in Avintia? Dipende da Romero e Rabat"

Ciabatti: "Marini in Avintia? Dipende da Romero e Rabat"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021