Iannone: "Per noi è troppo facile sbagliare qui"

Il ducatista crede che domani sarà difficile mantenere un ritmo competitivo per tutta la gara

Parla di una giornata strana Andrea Iannone al termine delle qualifiche del Gp di Gran Bretagna. Il ducatista non è andato oltre al nono posto sullo schieramento di partenza, nonostante sia convinto di essere riuscito a migliorare la sua GP15 nell'arco della giornata.

"In generale è stata una giornata un po' strana. Questa mattina ho fatto un po' di fatica, perché abbiamo provato una moto un po' diversa da ieri, con l'obiettivo di renderla più stabile e meno nervosa nei cambi di direzione. Facendo questa modifica però la moto ha perso tanto grip al posteriore ed è diventato davvero difficile fare le curve" sono state le sue prime parole.

Poi nell'ultimo turno di libere sembrava aver trovato una svolta: "Nella FP4 invece sono partito con un altro setting e questo mi è piaciuto da subito. Siamo riusciti a trovare un po' di stabilità, mantenendo anche il grip al posteriore che avevamo dietro ieri. In queste condizioni sono riuscito ad essere veloce, anche se forse ero un po' troppo vicino al limite".

Per domani però la vede dura riguardo alla possibilità di tenere un buon ritmo per tutta la gara: "Sono contento per quei tre o quattro giri che sono riuscito a fare sul passo del 2'02", ma credo che sia difficile mantenerlo per tutta la gara, perché è troppo facile per noi sbagliare su questa pista. In generale è tutto un po' difficile, ma vediamo se domani riusciamo a fare qualcosa in più, magari lavorando sull'elettronica".

Quando poi gli è stato chiesto di spiegare più nello specifico quali sono le problematiche qui a Silverstone, ha aggiunto: "In generale la moto è abbastanza difficile da controllare su questa pista. Sia per le buche che quando iniziamo ad accelerare in uscita di curva abbiamo molti pompaggi e la moto così diventa imprevedibile e difficile da guidare. La fiducia quindi inevitabilmente diminuisce, perché quando guidi devi pensare anche a cosa potrebbe succedere. Stiamo soffrendo, ma cerchiamo di migliorare turno dopo turno. Oggi credo che abbiamo fatto un passo avanti importante, ma non basta assolutamente".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Andrea Iannone
Team Ducati Team
Articolo di tipo Commento