Iannone: "La moto è la mia vita, non me la voglio giocare così"

Il pilota dell'Aprilia è ancora scosso per la vicenda doping e ha parlato alla Gazzetta dello Sport dopo che anche le controanalisi hanno confermato la positività. Andrea però spera ancora di venirne fuori.

Iannone: "La moto è la mia vita, non me la voglio giocare così"

"Mi sembra di stare in un film di cui sono protagonista involontario: per essere uno sportivo che ha fatto tanti sacrifici, è un trauma".

Andrea Iannone non ha usato molti giri di parole per descrivere il momento difficilissimo che sta vivendo da quando è stata riscontrata la sua positività ad un controllo antidoping effettuato in occasione del Gran Premio della Malesia.

Dopo la sospensione provvisoria da parte della FIM, scattata lo scorso 17 dicembre, il pilota dell'Aprilia si è preso il suo tempo per meditare ed è tornato a parlare oggi dalle colonne della Gazzetta dello Sport, subito dopo aver saputo che anche il campione B, quello delle controanalisi, è risultato positivo, seppur di poco, al Drostonolone, uno steroide androgeno anabolizzante.

Leggi anche:

Un quadro che in teoria favorisce la difesa dei suoi legali, mirata alla contaminazione involontaria, dovuta alla carne "trattata" mangiata nelle cinque settimane passate in Asia in quel periodo.

"In questa situazione non vedo punti a favore, nel senso che la trovo surreale. Non mi esprimo e lascio fare all'avvocato De Rensis ed alla giustizia" ha detto però a riguardo Andrea.

Anche perché il diretto interessato al momento sembra avere un solo chiodo fisso in testa: "Tornare al più presto in sella alla mia Aprilia, per superare questo momento".

I test infatti iniziano tra meno di un mese e ci sarebbe una moto tutta nuova da provare: "Vorrei esserci io, ma è comunque importante che si capisca come va la moto". In ogni caso, anche se dovesse arrivare una squalifica, per il momento nella testa non c'è l'idea di smettere: "Non ci penso...".

Neanche progetti alternativi legati alla sua vita sociale molto attiva al di fuori delle corse: "Non preparo Piani B, la cosa principale è andare forte con l'Aprilia. La moto è la mia vita, non sono sciocco da giocarmela per altre cose o queste recenti vicende".

Anche perché l'Aprilia gli è stata davvero vicina in questo momento molto difficile della sua carriera: "Tanto, come una famiglia: non mi sarei mai aspettato una vicinanza simile e per me questo vale come una vittoria". Sulla possibilità di perdere il posto in caso di squalifica, però, non si sbilancia: "Io avverto molta fiducia, il resto non posso saperlo".

Il marchio del doping è stato pesante per tanti atleti in passato, ma questa non sembra essere una preoccupazione per Iannone: "Se sei a posto con la tua coscienza possono marchiarti di quello che vogliono. Di marchi addosso non me ne sento".

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini, Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini, Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
17/20

Foto di: Miquel Liso

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Iannone: positività confermata, ma il quantitativo è esiguo
Articolo precedente

Iannone: positività confermata, ma il quantitativo è esiguo

Prossimo Articolo

Marquez intensifica l'allenamento in vista dei test di Sepang

Marquez intensifica l'allenamento in vista dei test di Sepang
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021