Iannone: "Buon ritmo anche sul mini long-run da 10 giri"

Il pilota di Vasto si è subito trovato bene al Red Bull Ring con la sua Ducati ed ha chiuso la prima giornata di test in seconda posizione. Inoltre ha avuto modo di provare alcune novità di ciclistica, rimanendo soddisfatto.

Nella scia di Andrea Dovizioso, anche se distanziata di poco più di mezzo secondo, c'era l'altra Ducati Desmosedici GP di Andrea Iannone alla conclusione della prima giornata di test della MotoGP sul tracciato del Red Bull Ring.

Il pilota di Vasto ha avuto l'occasione di provare le novità di ciclistica che recentemente erano state messe a disposizione del suo compagno di squadra, ma si è trovato fin da subito in sella su un tracciato che pare particolarmente adatto alla sua Rossa.

"E' stata una giornata molto positiva per noi perché il tracciato è molto bello e si adatta bene alla nostra Desmosedici GP: infatti siamo andati molto forte e ho trovato subito un buon feeling. Abbiamo lavorato un po’ sulla moto, provando anche nuove soluzioni di ciclistica, ma tutto sommato abbiamo fatto poche modifiche perché le sensazioni sono sempre state molto positive" ha detto Iannone.

Tra le altre cose, ha avuto indicazioni anche dal primo tentativo di run in configurazione gara: "Ho anche fatto un “mini long-run” di 10 giri e il mio ritmo è stato decisamente buono, molto vicino al mio migliore crono, e quindi sono contento di come è andata questa prima giornata".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Red Bull Ring, test di luglio
Sub-evento Martedì
Circuito Red Bull Ring
Piloti Andrea Iannone
Team Ducati Team
Articolo di tipo Ultime notizie