I piloti MotoGP girano a Barcellona prima di andare in Qatar

Il Circuit de Barcelona-Catalunya ospita una giornata di test e sulla pista spagnola si sono dati appuntamenti alcuni dei protagonisti della MotoGP.

I piloti MotoGP girano a Barcellona prima di andare in Qatar
Carica lettore audio

A poco più di una settimana dall’inizio dei test invernali ufficiali della MotoGP sul Circuito di Losail, i piloti intensificano la loro preparazione con ciò che hanno a disposizione per arrivare pronti. L’aver posticipato i test dei prototipi ha fatto sì che, durante i mesi di gennaio e febbraio, vedessimo la maggior parte dei piloti della classe regina girare con moto di serie in diversi circuiti della penisola iberica. Oggi è stato il turno del Circuit de Barcelona-Catalunya, che ha aperto le sue porte e ha dato appuntamento a più di un terzo della griglia di partenza, che ha osservato un minuto di silenzio in onore di Fausto Gresini.

 

La lista dei partecipanti è aperta dal campione in carica Joan Mir e dal suo compagno di squadra Alex Rins, che in questa giornata girano con la Suzuki GSX-R 1000. Già la scorsa settimana abbiamo potuto vedere il maiorchino in moto al Circuit de Llucmajor, dove ha condiviso la pista con Tito Rabat.

Per quanto riguarda Yamaha, Fabio Quartararo è stato l’unico pilota ad aver viaggiato fino a Barcellona. Il suo nuovo compagno di squadra Maverick Vinales è stato invece al Circuito de Almeria nei giorni scorsi con la R1 e oggi ha preferito riposare.

Anche Honda è presente al Montmelo, con Pol Espargaro, Takaaki Nakagami e Alex Marquez. Marc però continua ad essere il grande assente. Anche Aleix Espargaro si è recato a Barcellona per girare con la Aprilia RSV1100 dopo aver fatto esordire la nuova RS-GP in un test privato la scorsa settimana. Nemmeno Ducati è rimasta indietro e, dopo aver schierato tutto il suo ‘esercito’ sulla pista andalusa 15 giorni fa, in questa occasione vanta solo la presenza di Jack Miller e Johann Zarco, che girano con la Panigale V4S.

Oltre ai piloti MotoGP, ne troviamo anche diversi delle classi minori, come il campione in carica Moto3 Albert Arenas, Marcos Ramirez, Raul Fernandez e Jaume Masia. Menzione speciale la merita Ana Carrasco, che è tornata in sella alla sua Kawasaki del mondiale Supersport300 cinque mesi dopo l’infortunio alla schiena.

I piloti della MotoGP partiranno per il Qatar la prossima settimana, dove il 5 marzo inizieranno i test ufficiali. Questi si svolgeranno sotto un rigidissimo protocollo e molti del paddock resteranno in Qatar più o meno per un mese intero.

condivisioni
commenti
Puig: "Marc troverà il modo per continuare ad essere Marquez"
Articolo precedente

Puig: "Marc troverà il modo per continuare ad essere Marquez"

Prossimo Articolo

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021