I Marquez tornano a guidare una moto dopo 70 giorni

Marc ed Alex Márquez si sono allenati di nuovo su una moto, dopo non averlo potuto fare dallo scorso 11 marzo a causa della pandemia del COVID-19. I due piloti della Honda hanno fatto motocross.

La legislazione vigente in diversi paesi europei aveva già permesso la settimana scorsa che alcuni dei piloti della MotoGP, residenti in Italia e ad Andorra, tornassero ad allenarsi in moto dopo due mesi di sosta per lo stato di emergenza derivato dal COVID-19.

In Spagna, per ora erano rimasti a casa i fratelli Marc e Alex Marquez, che dall'11 marzo scorso non erano più riusciti a salire in sella ad una moto, dopo aver girato al Roco's Ranch, una pista sterrata collegata al Circuit de Catalunya.

Ora, 70 giorni dopo, Marc e Alex sono riusciti a spostarsi da Cervera al circuito di El Bosquet, a Ponts (Lleida), per fare di nuovo motocross.

Leggi anche:

"Seguendo tutte le linee guida e le raccomandazioni di sicurezza del governo e degli esperti sanitari, i due piloti della Cervera hanno iniziato ad allenarsi in bici all'aperto all'inizio di maggio" ricorda Honda in una nota.

"Ora entrambi i piloti sono stati in grado di riavviare i loro motori e di godere della sensazione che solo la guida può dare. Lieti di provare ancora una volta questa sensazione, Marc e Alex continueranno ad ampliare e modificare il loro allenamento secondo i consigli del governo, in attesa del ritorno alle gare" aggiunge il comunicato.

"Sensazioni strane"

"Dopo due mesi, onestamente, all'inizio era un po' strano tornare in moto, soprattutto nei primi giri. Ma presto mi sono sentito meglio, perché tutti i miei muscoli e la mia mente hanno ricominciato a ricordare tutto" ha spiegato Marc Marquez dopo il primo test.

"E' stato davvero bello poter tornare in moto, è una sensazione che non si trova da nessun'altra parte. Passo dopo passo ci stiamo avvicinando sempre più alla vita normale e questo è il punto più importante" ha aggiunto il #93.

 

Per questo ritorno, la Honda ha preparato due CRF450, che i Márquez hanno spremuto sul circuito di El Bosquet, a Ponts.

"E' bello poter tornare ad allenarsi in modo più normale ed è stato un vero piacere tornare su un circuito di motocross. Quando una cosa del genere è la tua passione, ti piace sempre molto, quindi è stato speciale tornare in moto, hai bisogno della moto nella tua vita" ha detto Alex Márquez.

"Per alcuni momenti è stato come se tutto fosse normale. Purtroppo il mondo non è ancora tornato alla normalità e noi, come piloti, così come il resto della gente del mondo, dobbiamo continuare ad adattarci e a lottare in questa situazione. Speriamo di poter avere più giorni come oggi" ha concluso il più giovane della Marquez.

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/4

Foto di: Honda Racing

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/4

Foto di: Honda Racing

Alex Marquez, Repsol Honda Team
Alex Marquez, Repsol Honda Team
3/4

Foto di: Honda Racing

Alex Marquez, Repsol Honda Team
Alex Marquez, Repsol Honda Team
4/4

Foto di: Honda Racing

condivisioni
commenti
MotoGP, Guidotti: "Miller vicino alla Ducati ufficiale"
Articolo precedente

MotoGP, Guidotti: "Miller vicino alla Ducati ufficiale"

Prossimo Articolo

MotoGP: Martin e Bastianini le opzioni Ducati per Pramac

MotoGP: Martin e Bastianini le opzioni Ducati per Pramac
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021