I commissari FIM convocano Zarco e Morbidelli

I due protagonisti della carambola del Red Bull Ring ne dovranno discutere con i commissari giovedì. Convocati anche Pol Espargaro ed Oliveira per il loro incidente.

I commissari FIM convocano Zarco e Morbidelli

Meglio tardi che mai. Dopo più di due giorni di silenzio, la FIM ha finalmente deciso di provare almeno a parlare del terribile incidente di domenica al Red Bull Ring con i protagonisti coinvolti.

Il fatto che i commissari non avessero aperto neppure un'investigazione, o che almeno ne avessero discusso con i protagonisti, per un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze davvero nefaste aveva lasciato a dir poco sbigottiti.

Nella serata di oggi però la Federazione Internazionale ha diffuso un comunicato per spiegare che Johann Zarco e Franco Morbidelli dovranno incontrare i commissari giovedì, per dare la loro versione della carambola nella quale hanno rischiato tantissimo anche Maverick Vinales e Valentino Rossi.

Leggi anche:

Ma non solo, perché anche i due piloti della KTM, Pol Espargaro e Miguel Oliveira, dovranno discutere di un secondo contatto che li ha esclusi entrambi dal GP d'Austria dopo la ripartenza.

Di seguito, ecco il comunicato integrale della FIM:

"Gli Stewards della MotoGP hanno iniziato a convocare i piloti coinvolti in episodi svoltisi nel corso degli ultimi appuntamenti per comprendere meglio le circostanze di ogni situazione grazie al supporto dei video con gli episodi in questione.

Poiché non è stato possibile organizzare tutte le udienze al termine della gara della MotoGP in Austria di domenica 16 agosto, gli stewards della FIM MotoGP - Bill Cumbow, Freddie Spencer e Ralph Bohnhorst - continueranno a convocare i piloti interessati prima dell’inizio del BMW M Grand Prix of Styria.

Danilo Petrucci (Ducati Team) e Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) hanno partecipato ad un’audizione il sabato del GP d’Austria.

Leggi anche:

Johann Zarco (Esponsorama Racing), Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) e Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) incontreranno gli Stewards della FIM MotoGP, giovedì 20 agosto al Red Bull Ring.

La missione della FIM è quella di sostenere i piloti e contribuire alla loro sicurezza e alla loro educazione, nonché di applicare le eventuali sanzioni previste dal Regolamento FIM.

Verrà emesso un comunicato stampa dopo le audizioni".

 
condivisioni
commenti
Rossi: "Zarco? In MotoGP non puoi permetterti errori così gravi"
Articolo precedente

Rossi: "Zarco? In MotoGP non puoi permetterti errori così gravi"

Prossimo Articolo

Taramasso: "In Stiria Michelin indirizzerà sulla media"

Taramasso: "In Stiria Michelin indirizzerà sulla media"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021