MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
19 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
88 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
102 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
158 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
186 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
193 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
207 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
214 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
235 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
249 giorni

Honda si presenta, ma il rientro di Marquez resta un mistero

La Casa giapponese è chiamata a riscattare un 2020 da dimenticare e stamattina ha presentato le RC213V griffate Repsol di Marc Marquez e del nuovo arrivato Pol Espargaro. Per il momento però non ci sono ancora certezze su quando rientrerà l'otto volte campione del mondo.

Honda si presenta, ma il rientro di Marquez resta un mistero

C'era grande attesa per la presentazione del Repsol Honda Team 2021, che stamani ha mostrato la nuova RC213V con un evento online. La squadra ufficiale della Casa giapponese deve mettersi alle spalle un anno nero, un 2020 nel quale non è arrivata neppure una vittoria per la prima volta nella storia della HRC, ma che soprattutto è stato l'anno del ko del suo condottiero Marc Marquez.

Gli occhi di tutto il mondo, infatti, erano puntati soprattutto su quello che aveva da dire l'otto volte campione del mondo, perché dopo la terza operazione all'omero destro, fratturato nella prima gara del 2020 a Jerez, non è mai stata stilata una vera e propria tabella di marcia per quanto riguarda il suo ritorno in sella alla RC213V.

Purtroppo, anche nel video di questa mattina Marc non ha dato indizi sulla data del suo ritorno: "Non posso ancora dire quando sarò pronto per tornare, perché non lo so io e non lo sanno i dottori. Posso solo dire che le cose stanno andando meglio di settimana in settimana e sono ottimista di poter tornare in sella alla mia moto il prima possibile".

"Non sono mai stato così tanto senza guidare una moto, quindi so già che quando tornerò in moto non sarò ancora al 100%. Ovviamente spero di poter tornare ad essere il pilota di sempre, ma immagino che non sarà semplice all'inizio ed è difficile dire quanto tempo ci potrà volere per ritornare il 'solito' Marc. L'obiettivo primario all'inizio sarà tornare a divertirsi sulla moto".

Il team manager Alberto Puig, tuttavia, non sembra avere grossi dubbi su questo punto: "Anche se è stato tanto lontano dalla moto, io sono sicuro che troverà un modo per continuare ad essere Marc Marquez".

Leggi anche:

E il ritorno del #93 è uno dei passaggi chiave per permettere alla Honda di tornare a battagliare per il titolo dopo un 2020 che l'ha vista salire sul podio solamente in due occasioni, con l'altro Marquez, Alex, che in questa stagione è stato spostato dal team ufficiale al Team LCR, nel quale comunque continuerà a guidare una RC213V con supporto factory.

Al suo posto è arrivato un pilota che ha mostrato una grande maturazione nella passata stagione, ovvero Pol Espargaro. Il campione del mondo 2013 della Moto2 ha dimostrato di essere finalmente pronto per il salto in un top team, dopo aver portato al livello dei migliori la KTM.

E' vero che non è stato tra i piloti che hanno portato al successo la RC16, ma è salito sul podio in ben cinque occasioni ed ha firmato due pole position, chiudendo il Mondiale al quinto posto e risultando così il migliore tra i piloti della Casa di Mattighofen a fine anno. Ma soprattutto, con una moto competitiva, sembra aver messo da parte quell'approccio troppo garibaldino che spesso l'aveva portato a sbagliare sul più bello.

Per lui si tratterà di un'importante prova di maturità, anche perché dovrà approcciarsi ad una moto ostica, che nel 2019 ha messo fine alla carriera di un campione come Jorge Lorenzo, ma in casa HRC sono convinti che lo stile di "Polyccio" si possa sposare molto bene a quelle che sono le richieste della RC213V. Questo è infatti uno dei motivi per cui lo ha scelto Alberto Puig.

C'è poi da considerare che questi due piloti non si sono mai amati troppo, ma entrambi ormai hanno un'esperienza tale da poter mettere da parte questa cosa per riportare la Honda alle posizioni che contano. Se sarà così, lo scopriremo presto, perché la settimana prossima ci saranno i primi test in Qatar.

Anche se, da quanto detto stamani, appare difficile che Marc possa già essere della partita. Se non ce la dovesse fare, al suo posto dovrebbe esserci nuovamente il tedesco Stefan Bradl, collaudatore HRC che è stato il suo sostituto praticamente per tutto il 2020.

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
1/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
2/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
3/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
4/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
5/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
6/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
7/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
8/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Moto di Pol Espargaro, Repsol Honda Team
9/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
10/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
11/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
12/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
13/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
14/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
15/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
16/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
17/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
18/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
19/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
20/22

Foto di: Repsol Media

Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
21/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
22/22

Foto di: Repsol Media

condivisioni
commenti
Live MotoGP: presentazione Repsol Honda Team 2021

Articolo precedente

Live MotoGP: presentazione Repsol Honda Team 2021

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: le Honda RC213V 2021 di Marquez ed Espargaro

Fotogallery MotoGP: le Honda RC213V 2021 di Marquez ed Espargaro
Carica commenti
Savadori: quel treno da non perdere che arriva a 28 anni Prime

Savadori: quel treno da non perdere che arriva a 28 anni

Rookie a 28 anni, arrivato quasi dal nulla. Lorenzo Savadori è un po' l'oggetto misterioso della griglia di partenza della MotoGP 2021. Ha fatto tanta gavetta per guadagnarsi questa chance con l'Aprilia e c'è da scommettere che darà tutto se stesso per onorarla al meglio. Se ci sarà un futuro oltre quest'anno, dipende solo da lui.

MotoGP
5 mar 2021
Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni Prime

Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni

Nonostante i suoi 42 anni, Valentino Rossi non ne vuole sapere di appendere il casco al chiodo: per continuare a correre in MotoGP ha accettato di passare al Team Petronas, ma con supporto ufficiale Yamaha. Crede ancora in sé stesso ed ha voglia di dimostrare a tutti di poter continuare a lottare con i migliori. Ce la farà a rinascere ancora una volta?

MotoGP
2 mar 2021
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP
28 feb 2021
Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021