Honda e Suzuki rinunciano al test programmato a Jerez

I test team di Honda e Suzuki hanno confermato questa mattina che il test che avevano programmato per la settimana prossima a Jerez è annullato a causa della pandemia di Coronavirus.

Honda e Suzuki rinunciano al test programmato a Jerez

I test team di Honda e Suzuki hanno confermato questa mattina che il test che avevano programmato per la settimana prossima a Jerez è annullato a causa della pandemia di Coronavirus.

I due marchi giapponesi si uniscono quindi alla decisione della KTM, che già un paio di giorni fa aveva annunciato di non aveva intenzione di proseguire con i tre giorni di test privati sulla pista andalusa.

Era stata proprio la Casa austriaca ad affittare la pista di Jerez, con l'intento di scendere in pista con i due titolari Pol Espargaro e Brad Binder (le è consentito, perché gode ancora delle concessioni) e con il collaudatore Dani Pedrosa.

Leggi anche:

Come al solito, in questi casi, altri team avevano aderito al test. In questo caso l'Aprilia, che come la KTM non è soggetta a restrizioni e quindi poteva schierare i suoi titolari, ma anche i test team di Honda e Suzuki, che avrebbe dovuto girare a Jerez con Stefan Bradl e Sylvain Guintoli.

Stando a quanto ha appreso Motorsport.com, questa mattina anche la Honda e la Suzuki hanno annullato la loro partecipazione al test, interrompendo inoltre qualsiasi attività al di fuori della fabbrica fino a nuovo avviso, a causa della crisi del Coronavirus.

Al momento, nessuna di queste squadre intende riprogrammare un altro test prima del Gran Premio di Spagna, che al momento sarebbe il primo della stagione 2020 per quanto riguarda la MotoGP.

Per quanto riguarda l'Aprilia, il divieto a viaggiare tra la Spagna e l'Italia e il fatto che la maggior parte del personale del team sia italiano, ci porta a pensare che a loro volta rinunceranno al test.

In questo senso, poco dopo l'annuncio delle squadre, lo stesso circuito di Jerez ha annunciato la chiusura della struttura per i prossimi 15 giorni.

 

Da parte sua, la Ducati prevede di fare due giorni di test a Valencia alla fine del mese con Michele Pirro, anche se rimane in attesa dell'evolversi della situazione del COVID-19 per agire di conseguenza. In alternativa, infatti, la Casa di Borgo Panigale potrebbe girare anche a Mugello o Misano, avendole indicate come piste di prova.

condivisioni
commenti
Spavento Vinales: caduta in allenamento e notte in ospedale

Articolo precedente

Spavento Vinales: caduta in allenamento e notte in ospedale

Prossimo Articolo

Quartararo rivela: “Ho chiesto aiuto psicologico dopo il Qatar”

Quartararo rivela: “Ho chiesto aiuto psicologico dopo il Qatar”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Team Team Suzuki MotoGP , Repsol Honda Team
Autore Germán Garcia Casanova
MotoGP: come si affronta il GP di Francia Prime

MotoGP: come si affronta il GP di Francia

La MotoGP si appresta a vivere il suo quinto fine settimana di gare del 2021. La pista di Le Mans ospita il Gran Premio di Francia: andiamo a scoprirne segreti e curiosità in questo nostro giro di pista virtuale

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021