Honda conferma l'addio di Gabarrini a fine anno. È vicino al ritorno in Ducati

condivisioni
commenti
Honda conferma l'addio di Gabarrini a fine anno. È vicino al ritorno in Ducati
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
11 ago 2016, 13:38

Cristian Gabarrini, ex capo meccanico di Casey Stoner e attuale di Jack Miller, lascerà Honda al termine dell'anno. Il suo futuro potrebbe ancora essere a tinte rosso-Ducati assieme a Jorge Lorenzo.

Cristian Gabarrini, attuale capo meccanico di Jack Miller nel team Marc VDS, lascerà la squadra a fine stagione. Il tecnico italiano è a un passo dal fare ritorno in Ducati, dove dovrebbe diventare il nuovo capo meccanico di Jorge Lorenzo.

Honda ha confermato a Motorsport.com che Gabarrini non farà più parte del team nipponico a partire dalla prossima stagione.

A questo punto è facile pensare che il naturale sbocco di questa storia sia il ritorno di Gabarrini in Ducati. L'italiano ha già fatto parte del team di Borgo Panigale, con cui ha vinto anche due titoli mondiali nel 2007 con Casey Stoner.

Con il passaggio dell'australiano alla Honda nel 2011, Gabarrini aveva deciso di seguirlo in HRC. In seguito al ritiro di Casey e al successivo arrivo di Marc Marquez (e gran parte dei suoi ingegneri dalla Moto2, tra cui Santi Hernandez), Gabarrini non ha più ricoperto il ruolo nel team ufficiale Honda.

L'arrivo di Jack Miller in MotoGP nel 2015 dopo un'ottima annata in Moto3, Cristian ha trovato la propria diensione nel team Marc VDS accanto all'australiano.

A novembre, però, Gabarrini e Stoner potrebbero incontrarsi di nuovo a Borgo Panigale, con il primo dei due che avrà il compito di rendere meno traumatico possibile l'inserimento di Lorenzo nella realtà Ducati.

Prossimo articolo MotoGP
Fotogallery: le ombrelline del GP di Germania di MotoGP

Articolo precedente

Fotogallery: le ombrelline del GP di Germania di MotoGP

Prossimo Articolo

La MotoGP sviluppa un sistema di messaggistica tra team e piloti

La MotoGP sviluppa un sistema di messaggistica tra team e piloti
Carica commenti