Honda conferma che Marc Marquez non tornerà fino al 2021

Repsol Honda ha confermato stamani con un comunicato che Marc Marquez non correrà nelle ultime due gare della MotoGP 2020, concentrandosi sul suo processo di riabilitazione.

Honda conferma che Marc Marquez non tornerà fino al 2021

La Honda ha finalmente chiarito ogni dubbio su un'ipotetica ricomparsa di Marc Marquez nel finale della stagione 2020, annunciando che Stefan Bradl continuerà ad essere il suo sostituto sia nel Gran Premio della Comunità Valencia che in quello del Portogallo della settimana prossima, quando si concluderà questo campionato molto atipico.

Marquez si è infortunato gravemente al braccio destro durante la prima gara dell'anno a Jerez, il 19 luglio. Dopo un'operazione all'omero fratturato, ha cercato di rientrare la settimana successiva per il Gran Premio d'Andalusia, ma è stato costretto ad alzare bandiera bianca quasi subito.

Il 3 agosto, dunque, ha dovuto sottoporsi ad una seconda operazione, resasi necessaria per la sostituzione della placca che era stata applicata all'osso fratturato, in quanto questa si era danneggiata.

Leggi anche:

Il 22 agosto poi la Honda annunciato che il recupero di Marc avrebbe richiesto un tempo di circa due o tre mesi. Tempistica che comunque aveva lasciato uno spiraglio ad un suo possibile ritorno in sella in almeno un paio degli appuntamenti della tripletta conclusiva della stagione.

Alla fine però questa possibilità non si è concretizzata, con la Honda che evidentemente preferisce non correre rischi, con la speranza che il recupero di Marquez possa proseguire senza intoppi, permettendogli di presentarsi al via della stagione 2021 nelle migliori condizioni possibili dal punto di vista fisico.

"Non correrò più in questa stagione. Dopo aver valutato l'evoluzione del braccio con i medici ed il mio team, abbiamo deciso che l'opzione migliore è quella di tornare l'anno prossimo. Ora è il momento di continuare il processo di recupero. Grazie per i messaggi di supporto, non vedo l'ora di tornare nel 2021", è stato il commento di Marc, affidato ad un post sul suo account ufficiale di Twitter.

Marquez aveva già detto alla fine di agosto che sarebbe rientrato solo se avesse recuperato al 100%: "Quando tornerò sarò per prendere tutti i rischi che servono, è nel mio DNA", aveva spiegato in una delle poche apparizioni pubbliche fatte durante la sua riabilitazione.

"Vorrei poter fare almeno una gara quest'anno per prepararmi al 2021 e tornare all'attacco" aveva aggiunto in quell'occasione, anche se alla fine ha preferito essere prudente e rimandare il ritorno al prossimo anno.

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/21

Foto di: Honda Racing

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/21

Foto di: Honda Racing

Intervista a Marc Márquez, Repsol Honda Team, nel 2020

Intervista a Marc Márquez, Repsol Honda Team, nel 2020
3/21

Foto di: Repsol Media

Seat of Marc Marquez, Repsol Honda Team

Seat of Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/21

Foto di: Honda Racing

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
5/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
6/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
7/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
8/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
9/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
10/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
11/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
12/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
13/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
14/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
15/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
16/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
17/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
18/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
19/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda

Marc Marquez, Repsol Honda
20/21

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
21/21

Foto di: Honda Racing

condivisioni
commenti
Report MotoGP: Suzuki domina nel crollo Yamaha

Articolo precedente

Report MotoGP: Suzuki domina nel crollo Yamaha

Prossimo Articolo

Iannone, che mazzata: il TAS lo squalifica 4 anni per doping!

Iannone, che mazzata: il TAS lo squalifica 4 anni per doping!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Marc Márquez Alenta
Team Repsol Honda Team
Autore Germán Garcia Casanova
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021