Honda: a Jerez si rivede Bradl come wild card

La Honda schiererà anche il collaudatore Stefan Bradl nella prossima gara di MotoGP, il Gran Premio di Spagna che si disputerà a Jerez.

Honda: a Jerez si rivede Bradl come wild card

Anche se manca ancora la conferma ufficiale da parte del costruttore giapponese, il tedesco, che ha sostituito Marc Marquez in 11 Gran Premi nella passata stagione, e che ha anche corso nelle prime due gare di questa stagione al posto del catalano, sarà nuovamente in sella alla RC213V in Andalusia.

Con Marquez che è tornato nel box Repsol Honda, Bradl assumerà ancora una volta il ruolo di collaudatore del marchio nipponico, indissando i colori HRC.

Lo scorso fine settimana è servito a Marquez anche come sorta di test sulla base della moto che ha ereditato da Bradl, anche se il catalano al sabato ha iniziato ad apportare alcune modifiche per iniziare ad adattarla alle sue caratteristiche.

Leggi anche:

C'è qualcosa sulla Honda 2021 che non convince del tutto il pilota di Cervera, cosa che ha giustificato sulla base delle sue sensazioni di guida, ma anche delle tante cadute in cui sono rimasti coinvolti i suoi compagni di marchio.

"C'è qualcosa in questa moto che non vedo chiaramente. Ci sono state diverse cadute con questa Honda che non stiamo capendo troppo", ha commentato Marquez dal Portogallo, dove Takaaki Nakagami, suo fratello Alex e Pol Espargaro sono tutti caduti.

Di 31 cadute a cui abbiamo assistito nelle prime tre gare della stagione, 11 hanno visto coinvolti i piloti della Honda. Una cifra che conferma che il prototipo giapponese è al momento il più critico da guidare della griglia. Soprattutto se si considera che anche la Ducati ha accumulato 11 cadute, ma con sei moto, quindi due in più rispetto alla Honda. Molte meno le cadute degli altri marchi con quattro moto: cinque per la KTM e solamente una per la Yamaha.

Pedrosa non correrà a Jerez

Il collaudatore della KTM, Dani Pedrosa, non sarà a Jerez come wild card, anche se lo scorso fine settimana c'erano state delle voci intense in tal senso. Il costruttore austriaco schiererebbe volentieri il catalano accanto ai piloti ufficiali Brad Binder e Miguel Oliveira, ma al momento i pensieri di Pedrosa sono molto lontani da questa idea.

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
1/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team, Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team, Stefan Bradl, Repsol Honda Team
2/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
3/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
4/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team, dust
Stefan Bradl, Repsol Honda Team, dust
5/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team, dust
Stefan Bradl, Repsol Honda Team, dust
6/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
7/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
8/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
9/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
10/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
11/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
12/48

Foto di: Repsol Media

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
13/48

Foto di: Repsol Media

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
14/48

Foto di: Repsol Media

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
15/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
16/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
17/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
18/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alberto Puig, director del equipo Repsol Honda, Stefan Bradl, equipo Repsol Honda
Alberto Puig, director del equipo Repsol Honda, Stefan Bradl, equipo Repsol Honda
19/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
20/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
21/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
22/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
23/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
24/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
25/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
26/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
27/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
28/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
29/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
30/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
31/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
32/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
33/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
34/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
35/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
36/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Ducati Team, Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Luca Marini, Esponsorama Racing, Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Pol Espargaró, Repsol Honda Team, Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Jack Miller, Ducati Team, Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Luca Marini, Esponsorama Racing, Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Pol Espargaró, Repsol Honda Team, Stefan Bradl, Repsol Honda Team
37/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini, Danilo Petrucci, KTM Tech3, Luca Marini, Esponsorama Racing, Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Pol Espargaró, Repsol Honda Team, Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini, Danilo Petrucci, KTM Tech3, Luca Marini, Esponsorama Racing, Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Pol Espargaró, Repsol Honda Team, Stefan Bradl, Repsol Honda Team
38/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
39/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
40/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
41/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
42/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
43/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
44/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
45/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
46/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
47/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefan Bradl, Repsol Honda Team
Stefan Bradl, Repsol Honda Team
48/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Tito Rabat torna in MotoGP e sostituirà Jorge Martin a Jerez
Articolo precedente

Tito Rabat torna in MotoGP e sostituirà Jorge Martin a Jerez

Prossimo Articolo

Ascolti TV: la Formula 1 a Imola batte la MotoGP a Portimao

Ascolti TV: la Formula 1 a Imola batte la MotoGP a Portimao
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021