MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
41 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
55 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
83 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
146 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
251 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
265 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
273 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
279 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
293 giorni

Gallery: i piloti che sono caduti di più nella MotoGP 2019

condivisioni
commenti
Gallery: i piloti che sono caduti di più nella MotoGP 2019
Di:
15 dic 2019, 14:50

Questa volta Marc Marquez è riuscito a laurearsi campione del mondo di MotoGP senza essere il pilota con più cadute all'attivo. In cima a questa classifica si è issato Johann Zarco nel 2019.

Johann Zarco ha iniziato la stagione 2019 come pilota ufficiale KTM, ma per lui si è capito quasi subito che si trattava di una sfida complicata. Il francese non si è adattato alla RC16 e non ha trovato la fiducia necessaria a sfruttare il potenziale della moto austriaca. Questa mancanza di feeling ha causato numerose cadute, che non hanno influenzato la sua condizione fisica, ma la sua motivazione.

Il campione Marc Marquez è riuscito a ridurre il numero di scivolate dalle 23 del 2018. Tuttavia, è stato vittima di incidenti spettacolari in Thailandia, ad Aragon ed a Sepang, cadendo anche ad Austin quando era in testa alla gara. Va detto, però, che la sua enorme abilità nei salvataggi ha ridotto il numero di quelli che avrebbero potuto essere i suoi incidenti.

Pecco Bagnaia è stato il rookie in MotoGP che ha dovuto risollevare di più la sua moto da terra. L'italiano ha sofferto il passaggio alla classe regina, ma curiosamente non è stato il pilota con più cadute all'interno del Pramac Racing.

In tutto, in questa stagione ci sono state 220 cadute, molte meno in MotoGP quest'anno, nella quale si è registrato il dato più basso dal 2015 ad oggi. Di seguito, ecco il ranking dei piloti che sono caduti di più.

Scorrimento
Lista

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing/LCR Honda - 17 cadute

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing/LCR Honda - 17 cadute
1/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing - 15 cadute

Jack Miller, Pramac Racing - 15 cadute
2/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing - 14 cadute

Francesco Bagnaia, Pramac Racing - 14 cadute
3/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team - 14 cadute

Marc Marquez, Repsol Honda Team - 14 cadute
4/27

Foto di: MotoGP

Karel Abraham, Avintia Racing - 12 cadute

Karel Abraham, Avintia Racing - 12 cadute
5/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cal Crutchlow, Team LCR Honda - 12 cadute

Cal Crutchlow, Team LCR Honda - 12 cadute
6/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP - 12 cadute

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP - 12 cadute
7/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini - 10 cadute

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini - 10 cadute
8/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini - 10 cadute

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini - 10 cadute
9/27

Foto di: Srinivasa Krishnan

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3 - 9 cadute

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3 - 9 cadute
10/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team - 9 cadute

Danilo Petrucci, Ducati Team - 9 cadute
11/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing - 8 cadute

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing - 8 cadute
12/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT - 8 cadute

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT - 8 cadute
13/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Tito Rabat, Avintia Racing - 8 cadute

Tito Rabat, Avintia Racing - 8 cadute
14/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP - 8 cadute

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP - 8 cadute
15/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing - 8 cadute

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing - 8 cadute
16/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team - 7 cadute

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team - 7 cadute
17/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda - 7 cadute

Takaaki Nakagami, Team LCR Honda - 7 cadute
18/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Hafizh Syahrin, Red Bull KTM Tech 3 - 7 cadute

Hafizh Syahrin, Red Bull KTM Tech 3 - 7 cadute
19/27

Foto di: Photo Ciabatti

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT - 6 cadute

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT - 6 cadute
20/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing - 6 cadute

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing - 6 cadute
21/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team - 4 cadute

Andrea Dovizioso, Ducati Team - 4 cadute
22/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini - 4 cadute (wild card)

Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini - 4 cadute (wild card)
23/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Mika Kallio, Red Bull KTM Factory Racing - 2 cadute (wild card)

Mika Kallio, Red Bull KTM Factory Racing - 2 cadute (wild card)
24/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sylvain Guintoli, Team Suzuki MotoGP - 1 caduta (wild card)

Sylvain Guintoli, Team Suzuki MotoGP - 1 caduta (wild card)
25/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Iker Lecuona, Red Bull KTM Tech 3 - 1 caduta

Iker Lecuona, Red Bull KTM Tech 3 - 1 caduta
26/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Michelle Pirro, Ducati Team - 1 caduta (wild card)

Michelle Pirro, Ducati Team - 1 caduta (wild card)
27/27

Foto di: Photo Ciabatti

Prossimo Articolo
Lorenzo: ultimo saluto a Honda alla festa di fine anno in Giappone

Articolo precedente

Lorenzo: ultimo saluto a Honda alla festa di fine anno in Giappone

Prossimo Articolo

Fotogallery: la 12 Ore del Golfo di Valentino Rossi

Fotogallery: la 12 Ore del Golfo di Valentino Rossi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Autore Redazione Motorsport.com