Forcada: "I piloti hanno molta più influenza sui team ora che in passato"

Ramon Forcada, uno dei tecnici più esperti nel paddock della MotoGP, confronta l'impatto che ha ora l'arrivo di un nuovo pilota in squadra con quanto accadeva in passato.

Forcada: "I piloti hanno molta più influenza sui team ora che in passato"
Ramon Forcada, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing e Ramo Forcada
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing, Forcada
Ramon Forcada, Yamaha Factory Racing, Mark Elder, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Forcada

Sono passati quasi 30 anni da quando Antonio Cobas ha aperto le porte del Mondiale al tecnico di Moià (Barcellona), che per tutto questo tempo ha vissuto in prima persona la crescita e l'espansione del campionato a tutti i livelli.

Forcada ha lavorato in tutte le categorie e conosce sia la tecnologia dei motori a due tempi, che quelli a quattro, con il passaggio dalle 500 alle 1000 quando la classe regina è stata ribattezzata MotoGP.

Con lui hanno lavorato una moltitudine di piloti come Alex Criville, Alberto Puig, John Kocinski ed Alex Barros, prima di arrivare alla Yamaha nel 2008, dove ha seguito da vicino l'esplosione di Jorge Lorenzo, accanto al quale ha vinto tre titoli (2010, 2012 e 2015).

Forcada, che ora lavora con Maverick Vinales, ha parlato con Motorsport.com dell'influenza che ha un pilota quando si unisce ad una squadra oggi, rispetto a quanto accadeva, per esempio, 15 anni fa.

"Oggi non firmi solo con un pilota, si firma con delle multinazionali. Prima, i piloti che arrivavano in una nuova squadra dovevano adattarsi al sistema di lavoro che era tipico del marchio. Questa è l'unica cosa che non si può comprare. Il resto, i camion e le attrezzature, sono una questione di soldi. Tuttavia, ora il pilota ha tutto un altro peso, al punto che spesso è la squadra che deve adattarsi" sottolinea lo spagnolo, che ritiene che questo sia un po' universale in tutti i team al giorno d'oggi.

"Tutti le Case fanno lo stesso per proteggere il pilota, e questa parte mi sta bene, ma allo stesso tempo dico anche che ci sono certe libertà che in passato non erano permesse dai team manager" ha detto, senza specificare però troppi dettagli.

"I piloti ora hanno molta più influenza sulle squadre rispetto a prima. 15 o 20 anni fa, il pilota era un lavoratore, passava ore nel box e ti aiutava a sistemare la moto. Adesso non succede mai" continua Forcada.

"A quel tempo, nessun meccanico veniva licenziato perché un pilota arrivava con i suoi. Al massimo gli era permesso di portarne uno, ma solo se c'era spazio per lui. Ora intere squadre vengono licenziate. Questo è il risultato dell'esplosione mediatica" ha concluso il catalano.

condivisioni
commenti
Ciabatti: "Il rinnovo di Dovizioso sarà una trattativa complicata"
Articolo precedente

Ciabatti: "Il rinnovo di Dovizioso sarà una trattativa complicata"

Prossimo Articolo

Valentino Rossi ancora in tribunale, stavolta per gli ex custodi della sua villa

Valentino Rossi ancora in tribunale, stavolta per gli ex custodi della sua villa
Carica commenti
Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez Prime

Ecco perché Quartararo può essere l'alternativa a Marquez

Fabio Quartararo può a ben ragione essere considerato l'alternativa del presente a Marc Marquez. Il francese, neo iridato MotoGP, ha conquistato il titolo a Misano dopo una stagione in cui ha dato spettacolo in lungo e in largo. Ed in vista del 2022...

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre” Prime

Doctor F1: “Vale ha chiuso con Misano, non dovrebbe correre”

Valentino Rossi è stato la star indiscussa del fine settimana di MotoGP dove comunque è stato incoronato il nuovo campione del mondo, Fabio Quartararo. Il pilota di Tavullia ha ricevuto un'ovazione clamorosa dal suo pubblico - e non solo - e, come ha ammesso scherzando

MotoGP
27 ott 2021
Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato Prime

Pagelle MotoGP | Pecco, grazie per averci provato

Tanti promossi nella Misano che incorona Fabio Quartararo campione del Mondo di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio in questo nuovo video di Motorsport.com.

MotoGP
25 ott 2021
Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano Prime

Le più grandi imprese di Valentino Rossi a Misano

Quella di settimana prossima sarà l'ultima gara della carriera di Valentino Rossi a Misano in MotoGP. Sulla pista che si affaccia sull'Adriatico, il Dottore ha ricordi agrodolci. Dall'esordio su una moto da gran premio ai mondiali spianati, sino a quelli persi per aver sbagliato tattica.

MotoGP
17 ott 2021
KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull Prime

KTM coltiva talenti, ma occhio a non bruciarli come Red Bull

La KTM ha messo sotto contratto a lungo termine alcuni dei prospetti più interessanti del panorama del Motomondiale, come Raul Fernandez e Pedro Acosta. Con loro però non deve avere fretta come ne ha avuta con Iker Lecuona, "rottamato" in neanche 13 mesi, a meno che non voglia farsi la nomea di "Red Bull" della MotoGP.

MotoGP
14 ott 2021
Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica” Prime

Ceccarelli: “Marquez ad Austin in superiorità psico-fisica”

In questa nuova puntata della rubrica Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci illustrano come mai Marc Marquez sia riuscito a dominare la concorrenza in quel di Austin, in occasione della tappa texana della MotoGP

MotoGP
7 ott 2021
Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via" Prime

Nakagami: "La RC213V va guidata come fa Marc, lui traccia la via"

Takaaki Nakagami ci parla in esclusiva della sua stagione in MotoGP. Dopo un 2020 in cui si è tolto parecchie soddisfazioni, ora che è rientrato quasi a pieno regime Marc Marquez è lo spagnolo - giustamente - il punto di riferimento della casa dell'ala dorata. Ed anche lo sviluppo va seguito di pari passo, se si vuole performare a dovere

MotoGP
6 ott 2021
Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini sta diventando un top rider

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio degli Stati Uniti di MotoGP, con Marquez capace di tornare alla vittoria e Quartararo pronto a mettere una seria ipoteca sul titolo iridato

MotoGP
4 ott 2021