Folger non può correre a Motegi: si sospetta abbia la mononucleosi

La Yamaha Tech 3 dovrà fare a meno di Jonas Folger nel weekend del GP del Giappone, in quanto il pilota tedesco è arrivato a Motegi in condizioni fisiche non ottimali e si pensa possa avere la mononucleosi.

La squadra francese ha annunciato questa mattina che il Folger dovrà fare ritorno in Germania per sottoporsi ad ulteriori controlli, anche se si presume che abbia contratto la mononucleosi.

Inoltre, è stata messa in dubbio anche la sua partecipazione ai prossimi appuntamenti della tripletta asiatica, a Phillip Island e Sepang, con il team principal Herve Poncharal che ha detto che al 99% dovrà stare a riposo anche in Australia.

La sua M1 comunque scenderà in pista questo fine settimana, perché sarà affidata al collaudatore Yamaha Kohta Nozane, che quindi farà il suo esordio in un weekend di MotoGP affiancando il titolare Johann Zarco.

"Mi sono sentito veramente debole dopo le gare di Misano ed Aragon" ha ammesso Folger. "All'arrivo qui la situazione è peggiorata, perché facevo fatica anche solo a lasciare la camera d'albergo".

"Ho incontrato Herve ieri sera ed abbiamo concordato di fare una visita medica questa mattina".

"Ho incontrato sia il Dottor Charte che quelli della Clinica Mobile e mi hanno consigliato di rientrare immediatamente in Germania per sottopormi ad esami più approfonditi".

"Ho avuto il virus di Epstein Barr in passato e c'è la possibilità che questo mi abbia colpito di nuovo, ma non possiamo esserne certi fino a quando non avrò fatto gli esami a Monaco".

Folger è attualmente decimo nella classifica iridata, con un secondo posto al Sachsenring come miglior risultato.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP del Giappone
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Jonas Folger , Kohta Nozane
Team Tech 3
Articolo di tipo Ultime notizie