Vettel: "Valentino ha fatto la cosa giusta in Malesia"

I due piloti della Ferrari prendono le parti del "Dottore" sui fatti di Sepang e sperano che faccia bene a Valencia

L'onda dell'incidente tra Marc Marquez e Valentino Rossi a Sepang è arrivata fino a Città del Messico ed oggi hanno dato la loro opinione sulla vicenda anche i due piloti della Ferrari, ovvero Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, prendendo entrambi le parti del 9 volte campione del mondo.

Il tedesco si è sbilanciato parecchio, perché ha detto che secondo lui il "Dottore" ha fatto le cose giuste in Malesia. Inoltre si è detto convinto che a Valencia, pur partendo ultimo, darà il massimo per ottenere il decimo Mondiale.

"Penso che abbia ancora delle chance e lui è un combattente. Fa parte della sua natura, anche se dopo la gara sembrava addirittura pronto a rinunciare. Lotterà dando tutto quello che ha, inoltre penso che abbia fatto la cosa giusta in Malesia. Conosco Jorge e un pochino anche Marc, sono dei bravi ragazzi. Ma Valentino ha fatto la cosa giusta" ha detto Seb.

Più abbottonato invece Kimi: "Ovviamente ho letto alcuni articoli e direi che sono successe delle cose un po' strane. Ci sono delle regole, ma possono essere viste in maniera differente. Speriamo che Valentino possa avere delle buone chance di lottare per il Mondiale, perché sarebbe bello per la MotoGp e renderebbe la gara emozionante. Quest'anno ha fatto un ottimo lavoro e si giocherà tutto all'ultima gara. Vediamo cosa succede".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Malesia
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Kimi Raikkonen , Valentino Rossi , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Commento