Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia

F1 | Barcellona investe 50 milioni di euro per ammodernarsi

I responsabili del Circuito di Barcellona hanno mostrato questo giovedì le sette opere a cui stanno lavorando per mettere l'impianto catalano "al livello dei migliori e più moderni d'Europa".

Rooftop render nocturno Barcelona

Inaugurato nel 1991, l'allora Circuit de Catalunya nasce come uno degli impianti sportivi più imponenti e moderni del momento nel mondo del motorsport. Ma gli anni sono passati e, soprattutto, le modalità di consumo del prodotto delle gare si sono completamente trasformate da quei felici anni '90 ad oggi, dove solo i biglietti VIP, le terrazze del paddock e il bere champagne mentre le auto girano in pista sono la norma.

In seguito alle richieste della Formula 1 nell'ultimo rinnovo del contratto che assicura un Gran Premio a Montmeló fino al 2026, i responsabili del circuito hanno dovuto intraprendere una valanga di lavori, iniziati due anni fa, e che ora si sono intensificati. Non solo a causa dei suddetti impegni, ma anche per la pressione dell'enorme concorrenza di avere un Gran Premio a Madrid firmato per dieci anni, a partire appunto dal 2026.

"Non vedo perché due Gran Premi di Formula 1 non possano coesistere in Spagna in futuro, ce ne sono tre negli Stati Uniti e due in Italia, e ce ne possono essere due anche qui", ha detto il direttore del Circuito, Josep Lluis Santamaria, questo giovedì, in un incontro con i media.

"Siamo sportivi e, ovviamente, ci piace la competizione, quindi non si può nascondere che quando si gareggia si hanno degli stimoli. Ma abbiamo sempre detto che i lavori che stiamo completando sono iniziati molto prima, più di due anni fa, e che sono stati frutto di accordi presi con la F1". Accordi che prevedevano l'ammodernamento dell'impianto e l'ampliamento delle aree hospitality che, una volta terminati i lavori per il Gran Premio di quell'anno, raggiungeranno otto spazi diversi, per un totale di 8.000 metri quadrati e una capienza fino a 8.000 persone.

Con las obras, el Circuit gana muchos miles de metros de hospitalidad y zonas VIP, como demanda la F1

Con las obras, el Circuit gana muchos miles de metros de hospitalidad y zonas VIP, como demanda la F1

Foto de: Circuit de Catalunya


50 milioni di investimento

Secondo la direzione dell'autodromo, "questo piano di investimenti da 50 milioni di euro fino al 2026 mira a modernizzare e adattare il Circuito alle nuove esigenze, promuovendo un modello più sostenibile, innovativo, industriale e digitale con l'obiettivo di trasformare il Circuito di Barcellona-Catalunya in un'infrastruttura chiave per l'industria del Paese, non solo per quanto riguarda l'ospitalità di sport motoristici, ma anche di eventi di ogni tipo".

I lavori da realizzare comprendono il completamento del nuovo edificio della pitlane con un primo piano e una terrazza coperta. Una nuova tribuna VIP con circa 1.000 posti a sedere, metà dei quali saranno venduti al pubblico. La ristrutturazione completa della Torre di controllo, con nuovi spazi e terrazze, oltre ad un ascensore panoramico.

Il trasferimento del ristorante del circuito dalla torre, dove si trova fin dal primo giorno, al paddock, con un enorme edificio a pianta piatta molto più accessibile a tutti. Anche il completo rifacimento dell'attico dell'edificio dei box, coprendo quelle che erano terrazze e ampliando altre aree per ospitare migliaia di metri quadrati di ospitalità per il pubblico e gli ospiti.

La estructura que sostendrá el nuevo edificio Rooftop del Circuit está ya muy avanzada

La estructura que sostendrá el nuevo edificio Rooftop del Circuit está ya muy avanzada

Foto de: Circuit de Barcelona


Un Rooftop attraverserà la pista alla curva 10

Ma l'opera più emblematica del Circuit de Barcelona sarà senza dubbio il nuovo Rooftop, un edificio costruito su un'imponente struttura metallica alta 30 metri che attraversa il circuito in aria all'altezza della curva 10 e che avrà due piani e collegherà la zona dello Stadio con il paddock.

Tutte queste opere saranno in funzione per il Gran Premio di MotoGP di Catalunya, che si svolgerà il fine settimana del 26 maggio, ad eccezione del Rooftop, che sarà terminato ma non in funzione, e la cui inaugurazione avverrà il giorno prima dell'inizio del Gran Premio di Formula 1 di Spagna, il fine settimana del 23 giugno.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Per Zarco il progetto Honda è molto migliorato
Prossimo Articolo MotoGP | Alex Marquez: “Diggia? Caduta strana, è stato fortunato”

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia