Ezpeleta: "Nemmeno i piloti sono d'accordo sulle sanzioni"

Carmelo Ezpeleta, CEO del promoter della MotoGP Dorna, riflette sul comportamento dei piloti in pista, e nel caso della Moto3 avverte di sanzioni più severe in arrivo.

Ezpeleta: "Nemmeno i piloti sono d'accordo sulle sanzioni"

Il campionato non si è ancora ripreso dalla perdita di Jason Dupasquier, il giovane pilota svizzero del team Prüstel morto in seguito alle ferite riportate in un incidente avvenuto durante l'ultimo Gran Premio d'Italia.

Anche se l'incidente di Dupasquier non è stato il risultato di un'azione deliberata, ma piuttosto della sfortuna - è rimasto sdraiato in mezzo alla pista, completamente esposto ai piloti dietro di lui che non sono stati in grado di evitarlo - la tragedia ha riportato i riflettori sulla Moto3, la categoria con il maggior numero di moto in pista. Questa circostanza e la gioventù dei piloti della categoria fanno sì che ci siano molte manovre al limite, e molte oltre.

A poco a poco, i commissari hanno inasprito le sanzioni, ma i campanelli d'allarme sono suonati di nuovo, e questa volta più che mai, durante il Gran Premio di Catalogna. All'ultimo giro, nessuno nell'affollato gruppo di testa voleva prendere il comando, per la certezza di subire le conseguenze della scia e di essere superato dal gruppo degli inseguitori. Di conseguenza, molti dei piloti raggruppati in testa al gruppo hanno deliberatamente chiuso il gas, con una manovra che ha messo molti colleghi in serio pericolo.

Leggi anche:

Per Ezpeleta, come per la maggior parte dei piloti, questo tipo di manovra merita una sanzione esemplare. Dalla sua posizione, il massimo dirigente di Dorna è irremovibile e invita i commissari a essere più inflessibili.

"Ci sono manovre che sono deliberate, come nel calcio, per esempio, afferrare un giocatore per la maglia", ha detto Ezpeleta, che crede che queste manovre non siano spontanee, ma piuttosto deliberate. "Dalla gara di Montmeló, i piloti sono già stati penalizzati di più e lo saranno ancora di più. Quello che è successo nell'ultimo giro al circuito è colpa dei team principal", ha aggiunto il catalano.

Ezpeleta partecipa ogni venerdì alla riunione della Safety Commission dove i piloti, soprattutto quelli della MotoGP, discutono su quali aspetti possono essere migliorati e quali comportamenti devono essere vietati. Per il manager spagnolo, ciò che accade in queste riunioni riflette la difficoltà che i Commissari Sportivi incontrano quando si tratta di imporre una sanzione.

"Essere un arbitro è molto difficile. Tutti gli arbitri possono commettere errori. Abbiamo un rapporto molto stretto con i piloti e facciamo loro molte domande. E nemmeno loro sono d'accordo sulle sanzioni, quindi qualcuno deve tracciare la linea. Idealmente la stessa sanzione dovrebbe essere sempre applicata per la stessa infrazione, ma anche questo non è facile perché ogni circostanza è diversa", ha concluso Ezpeleta.

Gabriel Rodrigo, Team Gresini Moto3

Gabriel Rodrigo, Team Gresini Moto3
1/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Izan Guevara, Aspar Team Moto3

Izan Guevara, Aspar Team Moto3
2/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3
3/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
4/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
5/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3
6/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3, Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3, Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
7/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
8/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3
9/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
10/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
11/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
12/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
13/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador de la carrera, Sergio Garcia, Aspar Team Moto3

Ganador de la carrera, Sergio Garcia, Aspar Team Moto3
14/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
15/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3
16/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador de la carrera, Sergio Garcia, Aspar Team Moto3

Ganador de la carrera, Sergio Garcia, Aspar Team Moto3
17/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Adrian Fernandez, Max Racing Team

Adrian Fernandez, Max Racing Team
18/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Adrian Fernandez, Max Racing Team

Adrian Fernandez, Max Racing Team
19/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alberto Surra, Snipers Team

Alberto Surra, Snipers Team
20/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
21/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
22/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3
23/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3, Jaume Masia, Red Bull KTM Ajo

Deniz Oncu, Red Bull KTM Tech 3, Jaume Masia, Red Bull KTM Ajo
24/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
25/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
26/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
27/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
28/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
29/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
30/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
31/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
32/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing

Dennis Foggia, Leopard Racing
33/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dennis Foggia, Leopard Racing, Romano Fenati, Max Racing Team

Dennis Foggia, Leopard Racing, Romano Fenati, Max Racing Team
34/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Gabriel Rodrigo, Team Gresini Moto3

Gabriel Rodrigo, Team Gresini Moto3
35/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Gabriel Rodrigo, Team Gresini Moto3

Gabriel Rodrigo, Team Gresini Moto3
36/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Izan Guevara, Aspar Team Moto3

Izan Guevara, Aspar Team Moto3
37/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jaume Masia, Red Bull KTM Ajo

Jaume Masia, Red Bull KTM Ajo
38/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jaume Masia, Red Bull KTM Ajo

Jaume Masia, Red Bull KTM Ajo
39/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3
40/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3
41/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3

Jeremy Alcoba, Team Gresini Moto3
42/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joel Kelso, CIP Green Power

Joel Kelso, CIP Green Power
43/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joel Kelso, CIP Green Power

Joel Kelso, CIP Green Power
44/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joel Kelso, CIP Green Power

Joel Kelso, CIP Green Power
45/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joel Kelso, CIP Green Power

Joel Kelso, CIP Green Power
46/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse
47/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse
48/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse
49/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse
50/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse
51/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse

Lorenzo Fellon, SIC58 Squadra Corse
52/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo
53/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo
54/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo
55/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo
56/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo
57/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo

Pedro Acosta, Red Bull KTM Ajo
58/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Riccardo Rossi, BOE OwlRide

Riccardo Rossi, BOE OwlRide
59/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Romano Fenati, Max Racing Team

Romano Fenati, Max Racing Team
60/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ryusei Yamanaka, Carxpert PruestelGP

Ryusei Yamanaka, Carxpert PruestelGP
61/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ryusei Yamanaka, Carxpert PruestelGP

Ryusei Yamanaka, Carxpert PruestelGP
62/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3

Sergio Garcia, Aspar Team Moto3
63/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefano Nepa, BOE OwlRide

Stefano Nepa, BOE OwlRide
64/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefano Nepa, BOE OwlRide

Stefano Nepa, BOE OwlRide
65/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefano Nepa, BOE OwlRide

Stefano Nepa, BOE OwlRide
66/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Stefano Nepa, BOE OwlRide

Stefano Nepa, BOE OwlRide
67/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Rossi-Ducati: un sequel inatteso che offre la redenzione

Articolo precedente

Rossi-Ducati: un sequel inatteso che offre la redenzione

Prossimo Articolo

MotoGP: cancellato il GP d'Australia, si torna a Portimao

MotoGP: cancellato il GP d'Australia, si torna a Portimao
Carica commenti
Ducati: scommessa vinta... per ora Prime

Ducati: scommessa vinta... per ora

La Ducati è una piacevole conferma per questa prima metà della stagione 2021 di MotoGP. Seconda in campionato con Zarco e terza con Bagnaia, la casa di Borgo Panigale conferma la bontà della strategia di puntare sul legno verde, dando fiducia alla linea giovane dei suoi piloti che, al momento, sta performando ottimamente.

MotoGP
23 lug 2021
Pagelle MotoGP, KTM: dalle stalle alle... stelle Prime

Pagelle MotoGP, KTM: dalle stalle alle... stelle

La prima metà della stagione per KMT è a due facce: sino all'introduzione del nuovo telaio, le moto austriache hanno faticato apertamente dopo aver chiuso alla grande il mondiale 2020. Da quando è stata introdotta questa novità, però, Oliveira in primis è tornato ad essere una spina nel fianco per chi punta alle posizioni del podio. Bene anche Binder, mentre Petrucci e Lecuona...

MotoGP
16 lug 2021
Aprilia, manca il podio per eccellere Prime

Aprilia, manca il podio per eccellere

Andiamo a dare i voti alla prima parte della stagione 2021 di Aprilia. La casa di Noale sta cogliendo risultati ottimi nei primi GP sin qui disputati: veloce e costante, è una spina nel fianco per i "grandi", ma al momento le manca il podio per eccellere e consacrarsi

MotoGP
13 lug 2021
Pagelle MotoGP: Suzuki rimandata a settembre Prime

Pagelle MotoGP: Suzuki rimandata a settembre

Diamo i voti a Suzuki: il costruttore nipponico sembra aver perso i suoi punti forti che hanno consentito di chiudere un 2020 in maniera trionfale. In questa prima parte del 2021, le GSXRR di Rins e Mir non hanno brillato in maniera monumentale. Solo il campione del mondo si salva, ma per essere all'altezza di quanto si è raggiunto lo scorso anno, occorre una seconda metà di stagione da incorniciare

MotoGP
11 lug 2021
L'addio di Vinales a Yamaha tiene in scacco Petronas Prime

L'addio di Vinales a Yamaha tiene in scacco Petronas

La squadra malese è quella che probabilmente rischia di subire il maggior impatto dalla scelta di Maverick Vinales alla Yamaha. Se Franco Morbidelli sarà promosso nel team ufficiale dovrà cercare due piloti e al momento non ci sono troppe candidature realmente interessanti.

MotoGP
10 lug 2021
Pagelle MotoGP: Marquez oltre i limiti della Honda RC213V Prime

Pagelle MotoGP: Marquez oltre i limiti della Honda RC213V

Andiamo ad inaugurare le pagelle di metà stagione dei costruttori presenti in MotoGP. Inziiamo con Honda, grande delusa di questa prima parte del 2021: il costruttore nipponico deve erigere una statua a Marc Marquez, unico pilota capace di portare a vincere - e sul podio - una RC213V che, al momento, sembra la moto peggiore del lotto

MotoGP
9 lug 2021
Come Quartararo è diventato il leader di cui aveva bisogno Yamaha Prime

Come Quartararo è diventato il leader di cui aveva bisogno Yamaha

Sono passati sei anni da quando Jorge Lorenzo ha dato alla Yamaha il suo ultimo titolo MotoGP nel 2015. Dalla sua partenza alla fine del 2016, lo stato di forma della Yamaha non è stato costante, ma ora ha finalmente trovato un nuovo talismano per tornare in vetta sotto la forma di un giovane francese talentuoso.

MotoGP
8 lug 2021
Rossi-Ducati: un sequel inatteso che offre la redenzione Prime

Rossi-Ducati: un sequel inatteso che offre la redenzione

Un decennio dopo il primo legame con Ducati, in quello che si è rivelato essere un periodo sfortunato della sua carriera in MotoGP, Valentino Rossi ha unito nuovamente le forze con il marchio Borgo Panigale, questa volta come proprietario di un team. E il legame VR46/Ducati che inizierà il prossimo anno ha il potenziale per raddrizzare la parentesi negativa del 2011/2012.

MotoGP
4 lug 2021