Ezpeleta: "La MotoGP non finirà oltre il 13 dicembre"

Il CEO di Dorna Sports ha commentato il calendario 2020 diffuso oggi, che contiene 13 gare in Europa e spera ancora in una parentesi extraeuropea.

Ezpeleta: "La MotoGP non finirà oltre il 13 dicembre"

Nel giorno in cui il calendario per la ripartenza della MotoGP è stato ufficializzato, non potevano mancare le parole di Carmelo Ezpeleta. Il CEO di Dorna Sports ha fatto il punto della situazione sulle 13 gare confermate in Europa, con partenza a Jerez il 19 luglio e conclusione a Valencia il 15 novembre, parlando però anche della possibilità di andare in Asia o in America successivamente, a patto però che possa essere presente il pubblico.

"E' stato un duro lavoro da parte nostra e dei promoter, ma alla fine abbiamo trovato queste possibilità. Una volta approvato il protocollo, siamo stati in grado di produrre questo calendario. In linea di principio, abbiamo alcuni circuiti in cui ripeteremo le gare ad una settimana di distanza, perché questo rende più facili gli spostamenti ed il mantenimento del protocollo, anche se poi ci sono alcuni circuiti su cui faremo una gara sola" ha detto un soddisfatto Ezpeleta.

"Nonostante la pandemia, ci siamo resi conto di poter fare almeno 13 gare e poi se sarà possibile andremo anche fuori dall'Europa. Le gare extraeuropee dovrano essere confermate entro la fine di luglio, poi l'accordo con i costruttori ed i team è di finire il campionato entro il 13 dicembre. Questo significa che dobbiamo decidere quali gare fare fuori dall'Europa. Per ora abbiamo quattro proposte nel calendario, poi decideremo entro fine luglio" ha aggiunto.

Leggi anche:

Al momento sono quattro le opzioni indicate nel calendario per andare fuori dall'Europa: Stati Uniti, Argentina, Thailandia e Malesia, con le due tappe asiatiche che sembrano poter avere qualche possibilità in più.

"Dobbiamo aspettare perché, come abbiamo detto anche in precedenza, per fare le gare fuori dall'Europa è necessario che ci siano gli spettatori. Aspettiamo di vedere lo sviluppo delle misure sanitarie negli Stati Uniti, in Argentina, in Malesia ed in Thailandia, poi vedremo cosa è possibile inserire nel calendario".

Quando gli è stato domandato se il campionato potrebbe finire a Sepang, ha aggiunto: "Vedremo, è una possibilità, ma tutte le gare fuori dall'Europa al momento sono in stand-by. Se non ci saranno gare fuori dall'Europa, allora il campionato finirà come ogni anno a Valencia. La Malesia comunque è una possibilità, sì".

Infine, non poteva mancare una parentesi sul protocollo: "E' la parte più difficile. L'abbiamo presentato a tutti. Se la situazione migliorerà, in seguito potrebbero esserci dei cambiamenti, ma sempre in accordo con le autorità, ma oggi è il protocollo che abbiamo presentato a tutti, dai team alla FIM, ed è protocollo che useremo all'inizio del campionato"

condivisioni
commenti
MotoGP: ecco il calendario 2020 con due Misano e Le Mans
Articolo precedente

MotoGP: ecco il calendario 2020 con due Misano e Le Mans

Prossimo Articolo

Rossi: “Bello ripartire, curioso di vedere il nostro potenziale”

Rossi: “Bello ripartire, curioso di vedere il nostro potenziale”
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021