Espargaro: "Non ho ancora firmato con Aprilia, ma è tutto deciso"

Aleix Espargaro ha parlato del proprio futuro al termine delle due sessioni di prove libere di Assen. Il contratto con Aprilia non è ancora firmato, ma è tutto pronto e deciso.

Aleix Espargaro e Aprilia, un matrimonio che si farà. Anzi, è praticamente già fatto e avrebbe dovuto essere annunciato già in questo fine settimana in cui il Motomondiale è impegnato ad Assen, per il Gran Premio d'Olanda 2016.

Il pilota nativo di Granollers e la casa di Noale sembra non abbiano ancora firmato il contratto, anche se questa sembra solo una pura formalità. A rivelarlo è stato lo stesso Espargaro al termine della seconda sessione di prove libere.

"Per il momento non ho firmato nessun contratto. Penso che firmerò quando ci sarà tempo, magari in questo fine settimana o la settimana prossima. Forse stanno aspettando che i due piloti attuali di Aprilia, Stefan Bradl e Alvaro Bautista, trovino una sistemazione, un team per la prossima stagione. Non so bene il motivo di questa attesa. Non posso fare altro che aspettare, ma è già tutto fatto".

Aleix ha poi voluto esprimere un proprio parere sul lavoro fatto da Aprilia sino a questo momento. Dal ritorno in MotoGP è passato ormai quasi un anno e mezzo, ma i frutti sembrano arrivare.

"Secondo me Aprilia sta facendo un buon campionato. Non è facile per loro e sembrano avere i medesimi problemi che ho affrontato in Suzuki. Vanno bene in qualifica, poi in gara le prestazioni calano e diventa tutto più difficile. Qui in MotoGP c'è un livello spettacolare dei team, delle moto e dei piloti, non è facile. Serve ancora tempo per fare ulteriori step, così come tutti i team. La domenica è il momento più complicato dell'intero fine settimana".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Olanda
Sub-evento Venerdì, prove libere
Circuito Assen
Piloti Aleix Espargaro
Team Team Suzuki MotoGP
Articolo di tipo Intervista