Espargaro: "Marquez ha ascoltato medici, avrei fatto lo stesso"

Pol Espargaro ha detto che "avrebbe fatto la stessa cosa di Marc" in riferimento al tentativo di Marquez di tornare a Jerez subito dopo l'operazione all'omero.

Espargaro: "Marquez ha ascoltato medici, avrei fatto lo stesso"
Carica lettore audio

La notizia che Marc Marquez starà fuori per altri due o tre mesi è stata uno dei punti salienti della conferenza stampa delle qualifiche del Gran Premio di Stiria.

Pol Espargaro, che sarà il compagno di squadra di Marquez in Honda il prossimo anno, ha conquistato la sua prima pole position da quando è in MotoGP, che è stata anche la prima per la KTM nella classe regina.

"Naturalmente, Marc è il miglior pilota della griglia e il fatto che non sia qui non ci permette di valutare bene le prestazioni della nostra moto. Possiamo solo augurargli una rapida guarigione" ha detto.

A questo punto gli è stato domandato se ritiene che sia stato un errore da parte di Marc provare a rientrare subito a Jerez.

"Non sono in quel box, ma per quanto ne so i medici gli avevano dato l'ok per correre. I medici sono i meccanici del corpo, se ti dicono che puoi guidare, devi fidarti di loro. Avrei fatto esattamente quello che ha fatto Marc, anche se non è andata bene. La vita è fatta di scelta, lui si è fidato dei medici e io non posso dire molto di più sull'argomento" ha aggiunto il poleman.

Tornando alla gara, Pol ha conquistato la sua prima pole position nella classe regina in un fine settimana in cui sembra particolarmente in palla.

"Sono molto contento, dopo quello che è successo nelle ultime due gare, che non siamo riusciti a finire nonostante avessimo la possibilità di lottare per la vittoria o il podio. Ottenere la pole qui in Austria è fantastico, anche se non ci sono i nostri tifosi. E' un piccolo passo verso la gara, nella quale dovremo lottare con le Ducati e le Suzuki, che vanno molto forte".

La settimana scorsa, Pol era riuscito a scappare in occasione della prima partenza, ma nella seconda gara, dopo la bandiera rossa, le cose non sono andate bene per lui.

"La scorsa settimana abbiamo avuto la possibilità di vincere la gara, abbiamo visto le buone prestazioni che avevamo in gara 1. Questa settimana la situazione è diversa: la Suzuki è migliorata ed entrambi i piloti sono veloci. Ma lo sono anche le Ducati e Nakagami. Lo scorso fine settimana è finita con un incidente, quindi la cosa più importante è finire la gara, anche se voglio lottare per la vittoria" ha detto il catalano in riferimento all'incidente con Miguel Oliveira.

Tutti indicano Pol come il pilota con il passo migliore, anche se resta da vedere se sarà sufficiente per scappare.

"Non sembra che sarà così facile come la settimana scorsa, soprattutto perché aveva piovuto in alcuni turni e quindi gli altri non erano pronti come noi. Avevo due o tre decimi di vantaggio, avevo provato la fuga e ce l'avevo quasi fatta. Ora ci troviamo in uno scenario molto diverso, i rivali sono molto più forti. Vedremo come va la partenza, ma io proverò a spingere, anche se so che non sarà facile".

I risultati migliori per Pol con la KTM sono arrivati proprio dopo che ha annunciato il suo passaggio alla Honda il prossimo anno.

"Sognavo questa pole, non ricordavo questa sensazione dai tempi della Moto2. Ma anche la Honda ha mostrato ottime prestazioni, Nakagami è secondo. Ma alla Honda ci penserò l'anno prossimo.

Con Marquez fuori dai giochi e il campionato aperto, anche lo stesso Pol potrebbe rientrare in corsa per il titolo.

"E' molto difficile, il livello della categoria è molto alto. Se me lo aveste detto due settimane fa, avrei osato dire di sì, ma abbiamo visto che il livello è veramente alto, inoltre ci sono tanti circuiti sui quali non sappiamo quali saranno le prestazioni della KTM. Sogno di lottare per il titolo, soprattutto con la KTM in questo mio ultimo anno con loro. Ma quello che dobbiamo fare adesso è concentrarci sulla gara di domani".

Guarda il Gran Premio BMW M di Stiria live su DAZN. Attiva ora

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
1/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
2/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
3/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
4/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
5/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
6/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
7/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
8/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
9/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
10/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
11/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
12/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
13/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
14/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
15/27

Foto di: MotoGP

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
16/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
17/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
18/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, second o posto Takaaki Nakagami, Team LCR Honda, terzo posto Johann Zarco, Avintia Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, second o posto Takaaki Nakagami, Team LCR Honda, terzo posto Johann Zarco, Avintia Racing
19/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
20/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
21/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
22/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
23/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
24/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
25/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Polesitter Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
26/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, Pit Beirer
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, Pit Beirer
27/27

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Retroscena Dovizioso: KTM lo voleva, ora il manager si pente
Articolo precedente

Retroscena Dovizioso: KTM lo voleva, ora il manager si pente

Prossimo Articolo

MotoGP, Stiria, Warm-Up: Dovizioso rimette davanti la Ducati

MotoGP, Stiria, Warm-Up: Dovizioso rimette davanti la Ducati
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021