Espargaro può correre a Laguna Seca

Espargaro può correre a Laguna Seca

Gli accertamenti hanno smentito la presenza di nuove fratture, c'è l'ok dei medici

Buone notizie per Aleix Espargaro: il pilota spagnolo del team Pramac potrà presentarsi regolarmente al via della gara di Laguna Seca della MotoGp. Gli accertamenti a cui è stato sottoposto in seguito all'incidente di domenica scorsa al Sachsenring hanno infatti smentito la presenza di nuove fratture, quindi Aleix ha avuto l'ok dei medici per correre. In un primo momento, invece, c'era stata apprensione perchè gli esami fatti all'Ospedale di Chemnitz avevano evidenziato una frattura nella vertebra C7. Evidentemente però si trattava di un infortunio precedente, che quindi non mette a rischio la sua incolumità in caso di ulteriori cadute negli Stati Uniti. "Ho avuto un po’ di paura all’ospedale di Chemnitz perché i dottori non avevano un parere comune sulla diagnosi. Dopo aver fatto le lastre, alcuni affermavano che la mia vertebra C7 era rotta e che sarei dovuto rimanere a riposo per due settimane. Altri invece affermavano che quella che si vedeva era una frattura vecchia e che non mi avrebbe comunque dato nessun problema" ha spiegato il ducatista. "Per fortuna la diagnosi finale è stata quella di non aver riportato fratture durante la caduta. Ho sempre sentito parlare della pista di Laguna Seca e del mito del Cavatappi, non vedo l’ora di affrontarlo per vedere se veramente il cambio di direzione cosi veloce e la successiva discesa ti tolgono il fiato. Ho studiato con i miei tecnici il tracciato, sarà molto importante iniziare ad essere veloci fin da venerdì e continuare a progredire nei giorni successivi" ha concluso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag second life, serie speciali