MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
19 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
47 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
54 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
124 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
152 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
174 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
187 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
201 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
216 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
230 giorni

Escluse lesioni per Dovizioso, stasera rientra in Italia

condivisioni
commenti
Escluse lesioni per Dovizioso, stasera rientra in Italia
Di:
25 ago 2019, 17:05

Gli accertamenti a cui è stato sottoposto all'ospedale di Coventry hanno escluso complicazioni per il pilota della Ducati, vittima di un bruttissimo incidente al via della gara di Silverstone. Stasera potrà già rientrare in Italia.

Fortunatamente, arrivano buone notizie dall'Ospedale di Coventry sulle condizioni di Andrea Dovizioso. La TAC e gli ulteriori accertamenti a cui è stato sottoposto hanno infatti escluso qualsiasi complicazione e quindi il forlivese rientrerà in Italia già in serata.

Il pilota della Ducati è stato vittima di un bruttissimo incidente al via della gara di Silverstone: alla prima curva, Fabio Quartararo è caduto davanti a lui e Dovizioso non ha potuto fare niente per evitare l'impatto contro la sua M1, venendo letteralmente catapultato in aria e battendo duramente sia la testa che il lato destro del bacino una volta riatterrato.

 

Dopo un primo check-up al Centro Medico del circuito, per "Desmodovi" era stato però disposto il trasferimento in elicottero all'Ospedale di Coventry, perché gli erano state riscontrare diverse contusioni ed una commozione cerebrale, che lo aveva portato a dimenticare l'accaduto per diversi minuti.

"Andrea è stato portato a Coventry per una scan perché per qualche minuto aveva perso la memoria. E' sempre stato cosciente, ma per qualche minuto aveva perso la memoria, quindi per sicurezza hanno voluto fare questo esame. Ha una forte contusione sul lato destro del bacino, ma non c'è niente di rotto, quindi alla fine possiamo dire che è andata bene per il tipo di incidente" aveva datto a caldo Davide Tardozzi.

Leggi anche:

Nel tardo pomeriggio poi è arrivata la conferma da parte della Casa di Borgo Panigale che anche in Ospedale non sono stati riscontrati particolari problemi e che quindi Andrea potrà tornare a casa questa sera, cavandosela con qualche dolore ed un grande spavento.

Scorrimento
Lista

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

La caduta di Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT, dopo l'incidente

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT, dopo l'incidente
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo l'incidente

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo l'incidente
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo l'incidente

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo l'incidente
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team, in fiamme

La moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team, in fiamme
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team, in fiamme

La moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team, in fiamme
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Le moto in fiamme di Andrea Dovizioso, Ducati Team e Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Le moto in fiamme di Andrea Dovizioso, Ducati Team e Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team, in fiamme

La moto di Andrea Dovizioso, Ducati Team, in fiamme
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta

Andrea Dovizioso, Ducati Team, dopo la caduta
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Rossi: "Soffro più di Vinales sul posteriore: devo capire perché"

Articolo precedente

Rossi: "Soffro più di Vinales sul posteriore: devo capire perché"

Prossimo Articolo

Lorenzo: “È stato un weekend di sopravvivenza”

Lorenzo: “È stato un weekend di sopravvivenza”
Carica commenti