Ducati-Petrucci, è fatta per il 2019. Danilo: "Un sogno che diventa realtà!"

condivisioni
commenti
Ducati-Petrucci, è fatta per il 2019. Danilo:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
06 giu 2018, 08:59

Come vi avevamo anticipato ieri, la Casa di Borgo Panigale ha reagito immediatamente alla partenza di Jorge Lorenzo ingaggiando per la prossima stagione Danilo Petrucci, promosso dal Pramac Racing al Factory Team.

Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Danilo Petrucci, Pramac Racing
Il terzo qualificato Danilo Petrucci, Pramac Racing

Prosegue la carrellata di annunci legata al mercato piloti della MotoGP 2019 ed anche in questo caso è stata confermata un'anticipazione di Motorsport.com, perché questa mattina la Ducati ha ufficializzato che sarà Danilo Petrucci ad affiancare Andrea Dovizioso nel suo factory team nella prossima stagione.

La Casa di Borgo Panigale quindi non ci ha messo troppo a voltare pagina dopo l'addio di Jorge Lorenzo, che si è legato per le prossime due stagioni, nelle quali andrà ad affiancare Marc Marquez, formando un vero e proprio "dream team".

"Va da sé che per me far parte di un team ufficiale è un sogno che diventa realtà" ha detto Petrucci. "E' un grande onore diventare un pilota ufficiale del Ducati Team, soprattutto per chi come me è partito di Ducati come collaudatore delle moto di serie".

Leggi anche:

"Prima di tutto voglio ringraziare Paolo Campinoti e Francesco Guidotti, che mi hanno dato la possibilità di crescere in sella ad una Ducati del Pramac Racing Team negli ultimi quattro anni. Voglio anche ringraziato i dirigenti di Ducati e Ducati Corse - Claudio Domenica, Gigi Dall'Igna e Paolo Ciabatti - che mi hanno apprezzato prima come persona e poi come pilota e non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura. Ora voglio solo provare a finire la stagione nella top 5 poi iniziare la prossima con il Ducati Team" ha aggiunto.

Soddisfatto dell'accordo anche l'amministratore delegato Claudio Domenicali: "Desidero dare un caloroso benvenuto a Danilo, che non vediamo l'ora di vedere nei colori del Team Ducati il prossimo anno, insieme ad Andrea Dovizioso, perché siamo certi che continuerà la sua rapida ascesa al successo. Onesto, grande lavoratore e velocissimo, Danilo interpreta al meglio lo spirito del Ducatista. Gli vogliamo davvero bene".

Per "Petrux" si tratta quindi della grande occasione della carriera, che arriva dopo una lunga gavetta. Questa è infatti la sua settima stagione in MotoGP, la quarta in sella alla Ducati del Pramac Racing. Il suo score parla di sei podi e due giri veloci, anche se ha già dimostrato di poter battagliare ad armi pari con i migliori da quando guida una Desmosedici GP uguale a quella dei piloti ufficiali.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Danilo Petrucci
Team Ducati Team
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie