Lorenzo: "Se riusciremo a dimezzare il divario da chi ci precede qui al Sachsenring sarà una gran notizia!"

condivisioni
commenti
Lorenzo:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
12 lug 2018, 17:08

Il maiorchino della Ducati non è troppo fiducioso per il fine settimana, perché la pista tedesca è sempre stata una delle più ostiche per le caratteristiche della Desmosedici. Poi ha guardato per un attimo al futuro: "Se il Sachsenring esce dal calendario sarà meglio per me e peggio per Marquez...".

Jorge Lorenzo, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team, Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo si affaccia al fine settimana del Sachsenring consapevole che questo potrebbe essere uno dei weekend più difficili della stagione. La Ducati ha sempre faticato sull'angusto e tortuoso tracciato tedesco, per questo lo spagnolo non ha fatto troppi proclami alla vigilia dell'evento. Anzi, è stato molto cauto nelle sue dichiarazioni.

"Ci sono varie piste in cui abbiamo conti in sospeso. Uno era Assen e ora arriviamo al Sachsenring, che credo che possa essere la pista più difficile per noi assieme a Phillip Island".

"Qui non ho vinto, e per questo sarà interessante vedere come sarà migliorata la moto. Se potremo ridurre il divario dai piloti che ci precedono, se potremo dimezzarlo, sarà una grande notizia".

"Su questa pista ci sono due settori che assomigliano a una pista di kar, però credo che la moto sia migliorata molto quest'anno. Penso che aver condotto un buon numero di giri in testa sia un buon segnale, ora ho l'energia sufficiente per essere veloce tutta la gara".

Al Sachsenring il vero dominatore è sempre stato Marc Marquez. Ben 8 i suoi successi sulla pista tedesca. 5 di questi ottenuti da quando corre in MotoGP.

"Se Marquez è riuscito a vincere ben 8 volte qui vorrà pur dire qualcosa. E' lui il favorito, anche perché ha vinto al Sachsenring ben 5 volte da quando corre in MotoGP. Questo potrebbe essere l'ultimo anno che corriamo qui e potrebbe essere una brutta notizia per lui. E buona per me...".

"Sarebbe un peccato che questo GP uscisse dal calendario. Ma è anche vero che la sicurezza non è più al top. Al momento la MotoGP è uno degli sport più spettacolari, Dorna ha fatto un buon lavoro".

Anche Lorenzo, così come gran parte degli altri piloti di MotoGP, ha voluto spendere parole importanti nei confronti di Daniel Pedrosa, il quale oggi ha annunciato che al termine dell'anno appenderà il casco al chiodo e si ritirerà.

"Noi tutti avremmo voluto vedere Dani correre per altri anni, ma immagino che abbia le sue ragioni per aver preso questa decisione. Auguro a lui di essere molto felice e di trovare altre sfide molto importanti, ora si potrà godere le cose che non ha potuto godersi sino a ora".

"Credo che lui sia uno dei 5 piloti migliori degli ultimi 15 anni. Un pilota della sua taglia che ha fatto queste cose in MotoGP è incredibile. Ha vinto un sacco di gare e ha spesso lottato per il titolo. Per molti anni è stato il mio rivale più accreditato e vorrei che potesse godersi tutto quanto senza lo stress delle corse".

Prossimo articolo MotoGP
Sachsenring, Libere 1: Iannone sorprende e batte Marquez. Valentino ottimo terzo

Previous article

Sachsenring, Libere 1: Iannone sorprende e batte Marquez. Valentino ottimo terzo

Next article

Valentino: "Sarebbe stato importante per Yamaha avere Pedrosa. Forcada? No, rimane Galbusera!"

Valentino: "Sarebbe stato importante per Yamaha avere Pedrosa. Forcada? No, rimane Galbusera!"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Germania
Sotto-evento Giovedì
Location Sachsenring
Piloti Jorge Lorenzo Shop Now
Team Ducati Team Shop Now
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Intervista