MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
22 Ore
:
50 Minuti
:
13 Secondi
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
14 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
28 giorni

Ducati: le modifiche richieste da Lorenzo aiuteranno anche Dovi

condivisioni
commenti
Ducati: le modifiche richieste da Lorenzo aiuteranno anche Dovi
Di:
19 set 2017, 09:14

I tecnici della Ducati sono convinti che i cambiamenti alla Desmosedici richiesti da Jorge Lorenzo potranno essere utili anche ad Andrea Dovizioso.

Jorge Lorenzo, Ducati Team
Paolo Ciabatti, Ducati Corse Sporting Director
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Paolo Ciabatti, Motorsport Director, Ducati
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team

Il direttore sportivo Paolo Ciabatti sembra molto affezionato a questa nuova versione di Andrea Dovizioso, che ha chiamato prima "il professore" e poi Dovi 2.0.

Alcuni giorni fa il manager italiano ha riconosciuto che nemmeno lui poteva immaginare che il pilota forlivese potesse migliorare tanto quanto lo ha fatto. Nessuno si aspettava che lui vincesse quattro GP e che si inserisse nella lotta per il titolo.

La Ducati, dunque, sta vivendo il suo momento migliore degli ultimi otto anni. Detto questo, è anche vero che la scommessa fatta a Borgo Panigale su Jorge Lorenzo non sta dando ancora i risultati sperati, perché non si è ancora instaurato il giusto feeling con la moto.

Il maiorchino ha chiesto ulteriori miglioramenti per la moto, per cercare di adattarla maggiormente al suo stile di guida, che punta soprattutto sulla velocità di percorrenza. Quindi, Lorenzo ha bisogno di un'erogazione della potenza più dolce rispetto a quella offerta attualmente dalla Desmosedici.

A questo il dubbio è se i cambiamenti richiesti dallo spagnolo possano avere un impatto negativo su Dovizioso. Questo però non è un aspetto che preoccupa Ciabatti.

"Penso che Dovi sia abituato ad alcune caratteristiche della Ducati, che non abbiamo ancora risolto. Sa come gestirle perché le ha affrontate negli ultimi cinque anni. Quando le avremo corrette, aiuteranno sia Jorge che Dovi" ha spiegato Ciabatti a Motorsport.com quando gli è stato chiesto del carattere del motore.

"Possiamo dire che per lo stile di guida di Jorge questa è una cosa molto importante, ma anche per Dovi. Lorenzo ha firmato con noi dopo aver guidato per nove anni una moto molto diversa, quindi sta imparando. Andrea sa quali sono i punti forti della nostra moto e grazie a questi è in grado di gestire meglio la situazione. Ma un motore più dolce aiuterà anche lui".

Prossimo Articolo
MotoGP 2017: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP di Aragon

Articolo precedente

MotoGP 2017: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP di Aragon

Prossimo Articolo

Marquez: "Aragon una delle mie piste preferite. Tenterò di vincere"

Marquez: "Aragon una delle mie piste preferite. Tenterò di vincere"
Carica commenti