Ducati: l'aerodinamica e il forcellone 2020 arriveranno in Qatar

Nella prima uscita in Malesia proseguiranno le comparative di telaio e ci sarà un piccolo step di motore. Poi arriveranno la veste aerodinamica definitiva della Desmosedici GP (forse l'ultimo giorno a Sepang) ed un nuovo forcellone.

Ducati: l'aerodinamica e il forcellone 2020 arriveranno in Qatar

La Ducati è stata la prima a presentare la sua "arma" per la stagione 2020 di MotoGP, ma la nuova Desmosedici GP è una moto ancora in divenire: non sarà quella mostrata ieri al Palazzo Re Enzo di Bologna infatti quella con cui Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci inizieranno il Mondiale l'8 marzo in Qatar.

Del resto, nel mezzo ci sono ancora sei giornate di test con i piloti titolari, oltre allo shakedown con il collaudatore Michele Pirro da sfruttare, quindi è normale che ci sia ancora del lavoro da fare per tirare fuori tutto il potenziale.

Come professato più volte dai piloti, uno degli aspetti su cui era fondamentale lavorare era il "turning" e da questo punto di vista è stato già fatto un passo avanti con il nuovo telaio introdotto nei test di fine stagione a Valencia e Jerez. Anche se i primi riscontri sono stati positivi, le prove comparative comunque continueranno anche a Sepang ed in Qatar.

 

"Il primo test è stato molto buono dal punto di vista di quello che cercavamo sul telaio. A Valencia la differenza tra il telaio vecchio e quello nuovo è stata abbastanza importante, ma a Jerez questa differenza si è ridotta, anche se penso che abbiamo una buona base per iniziare la nuova stagione. Tuttavia, non abbiamo ancora completato tutte le comparazioni, quindi abbiamo ancora parecchio lavoro da fare per comprendere meglio il nuovo telaio" ha spiegato Gigi Dall'Igna.

La guidabilità di una MotoGP però non dipende solamente dal telaio e infatti a Borgo Panigale hanno lavorato anche sul propulsore per migliorare questo aspetto: "Abbiamo già provato anche il nuovo motore, che si è dimostrato migliorato dal punto di vista della guidabilità. Tutti i piloti che lo hanno provato ci hanno dato più o meno lo stesso feedback".

Tuttavia, pure su questo fronte arriverà uno step già dalla prima uscita in Malesia: "Abbiamo appena concluso i primi test di durata al banco e nel prossimo test introdurremo qualcosa di leggermente diverso per trovare qualche cavallo in più, ma senza perdere niente dal punto di vista dell'affidabilità".

Leggi anche:

Anche perché gli uomini della Rossa sono intenzionati a riprendersi quel predominio a livello di motore che la Honda è riuscita ad azzerare nel 2019: "Il motore è l'aspetto su cui la Honda è migliorata di più l'anno scorso, quindi sarebbe bello riportarsi a casa il margine che avevamo negli anni passati".

L'aspetto su cui probabilmente vedremo le novità più importanti rispetto alla moto mostrata ieri è l'aerodinamica. La versione definitiva, che comunque è solo un affinamento di quella 2019, arriverà solo nell'arco dei test.

"Come sempre, proveremo la nuova aerodinamica in Qatar, o magari nell'ultimo giorno dei test in Malesia. La differenza tra quella del 2019 e quella del 2020 comunque non sarà troppo grande, perché le regole al momento impongono troppi limiti alla nostra fantasia e quindi è difficile tirare fuori qualcosa di innovativo. Si tratterà quindi di un'evoluzione".

Le novità però non sono finite e l'ultima arriverà nel test conclusivo del pre-campionato: "In Qatar poi ci sarà un'altra novità, perché arriverà anche un nuovo forcellone, quindi credo che potremmo arrivare pronti all'inizio della stagione".

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
1/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
2/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
3/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
4/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
5/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
6/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
7/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
8/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
9/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
10/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
11/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
12/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
13/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
14/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
15/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
16/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
17/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
18/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
19/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
20/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
21/24

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP20

Ducati Desmosedici GP20
22/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
23/24

Foto di: Ducati Corse

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20
24/24

Foto di: Ducati Corse

condivisioni
commenti
Domenicali: "Le corse per noi sono un incubatore tecnologico"

Articolo precedente

Domenicali: "Le corse per noi sono un incubatore tecnologico"

Prossimo Articolo

"Desmodovi" non c'è più, ora chiamatelo "Undaunted"

"Desmodovi" non c'è più, ora chiamatelo "Undaunted"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento Presentazione Ducati MotoGP
Sotto-evento Presentazione
Team Ducati Team
Autore Matteo Nugnes
MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo Prime

MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo

Andiamo a scoprire insieme la Griglia di Partenza del Gran Premio del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di MotoGP

Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti" Prime

Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti"

Intervista esclusiva con Danilo Petrucci, pilota KTM del team Tech3, alla vigilia del GP del Portogallo di MotoGP. Il ternano fa il punto della situazione circa il feeling con la moto austriaca e parla della necessità di percorrere nuove vie per andare a modificare il set-up complessivo, data la sua fisicità totalmente diversa dagli altri piloti KTM

MotoGP
16 apr 2021
Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello Prime

Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello

Dopo la prima presa di contatto a Jerez, Andrea Dovizioso tornerà in sella all'Aprilia al Mugello per approfondire la conoscenza della RS-GP e ancora una volta il tracciato toscano potrebbe essere teatro di una svolta per la sua carriera.

MotoGP
15 apr 2021
KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa Prime

KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa

L'avvio della stagione 2021 è stato al di sotto delle aspettative per la KTM, anche se Losail non è mai stata una pista amica. A Portimao però è la Casa austriaca è chiamata alla riscossa, perché a novembre aveva dominato con Miguel Oliveira.

MotoGP
13 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

MotoGP
9 apr 2021
Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP
7 apr 2021
Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail Prime

Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail

Andiamo a scoprire come mai le due Ducati ufficiali sono da considerarsi le vere sconfitte della doppia gara di MotoGP disputatasi sul tracciato qatariota di Losail. In una pista amica come quella araba, a brillare sono state altre Desmosedici di Borgo Panigale, non quelle che ci si sarebbe aspettati...

MotoGP
6 apr 2021