Ducati: la Desmosedici GP di Miller e Bagnaia apre il nuovo corso

La Casa di Borgo Panigale ha aperto ufficialmente il nuovo corso con Bagnaia e Miller, presentando la Desmosedici GP 2021 ed il nuovo main sponsor Lenovo in diretta streaming.

Ducati: la Desmosedici GP di Miller e Bagnaia apre il nuovo corso

Parlare di svolta epocale non è sbagliato: per la prima volta dal lontano 2013, la Ducati si presenta e sulla sella della nuova Desmosedici GP non c'è Andrea Dovizioso, condottiero con cui è stata tre volte vice-campione del mondo e con cui ha conquistato la bellezza di 14 vittorie.

Ma se si allarga il raggio d'azione, ci si rende conto che non è neanche questa la svolta più clamorosa che è stata presa a Borgo Panigale con questo nuovo ciclo. Da quando ha fatto il suo esordio in MotoGP nel 2003, la Rossa infatti non aveva mai cambiato entrambi i piloti del suo factory team in un colpo solo.

Dopo aver toccato il suo apice tra il 2017 ed il 2018, nel 2019 il ciclo del forlivese ha iniziato ad incontrare una fase calante, che ha innescato la crisi che ha portato alla separazione. E quindi i vertici del marchio bolognese hanno deciso di dare un taglio netto con il passato e di puntare sulla linea giovane.

Negli ultimi anni erano stati degli eventi sfarzosi a dare il via alla stagione della Ducati: nel 2019 era stata la sede della Phillip Morris a Neuchatel e 12 mesi fa era stata la volta dell'incantevole cornice di Palazzo Re Enzo, nel centro di Bologna. Questa volta invece, complice la pandemia del COVID-19, i veli sono stati scoperti online, con a fare gli onori di casa l'amministratore delegato Claudio Domenicali, che ha ricordato che comunque c'è un titolo Costruttori da difendere, dopo quello vinto nel 2020.

Un nuovo corso che si è aperto anche con un nuovo main sponsor sulle carene: già presente come marchio sulle Desmosedici GP dal 2018, Lenovo, multinazionale che lavora nel campo dell'elettronica, ha infatti aumentato il suo impegno assumendo il ruolo di title sponsor della squadra ufficiale, che negli ultimi due anni invece era stato riservato al marchio Mission Winnow.

Leggi anche:

E a scoprire le due Rosse, che hanno conservato la tonalità degli ultimi due anni, c'erano proprio i nuovi arrivati, Jack Miller e Pecco Bagnaia, due piloti giovani che però non hanno bisogno di presentazioni, essendo stati entrambi portacolori del team satellite Pramac fino allo scorso anno. L'australiano ha da poco festeggiato i 26 anni, ma si appresta a cominciare la sua settima stagione in MotoGP. Lo scorso anno è salito quattro volte sul podio ed ha chiuso la stagione in crescendo, con due secondi posti.

Quello che si augurano in Ducati è che "Jackass" possa far proseguire la grande trazione dei piloti australiani: l'era MotoGP si era aperta con Troy Bayliss, tre volte iridato SBK, che nel 2006 ha concluso la sua esperienza nella classe regina con una bellissima vittoria a Valencia, passando poi il testimone al connazionale Casey Stoner, che nel 2007 è stato l'unico campione del mondo ducatista in MotoGP.

"Le emozioni che ho provato vedendo la mia Desmosedici tutta rossa e indossando per la prima volta la mia nuova tuta sono state incredibili! Devo ancora realizzare che quest'anno farò parte del Team ufficiale Ducati. C'è voluta tanta strada per arrivare fin qui, e finalmente essere "in rosso" mi dà un grande senso di soddisfazione, ma anche la giusta motivazione per continuare a lavorare con impegno e dedizione verso i miei obiettivi futuri. Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura e cercherò di ottenere dei risultati importanti in questa stagione", ha detto Miller.

Bagnaia invece ha trovato quasi subito il grande salto nel team ufficiale, dopo due anni di "gavetta" nel Pramac Racing, con il quale ha conquistato un podio a Misano lo scorso anno e sfiorato la prima vittoria in carriera una settimana più tardi. Nel 2018 è stato campione del mondo della Moto2, ma la Ducati crede in lui anche da prima: il primo contatto risale infatti al 2016, quando a Valencia fece un test premio con la moto del Team Aspar, guadagnato grazie alle due vittorie in Moto3, e si dice che già in quell'occasione avesse stregato i vertici della Rossa.

"Questa sarà una stagione importante per me perché per la prima volta vestirò i colori di una squadra ufficiale. Sono orgoglioso di aver raggiunto questo primo obiettivo e quest'anno punterò a risultati ancora più grandi. Poter fare parte della squadra ufficiale Ducati è sempre stato il mio sogno: cercherò di dare il massimo per non deludere le aspettative, sicuro di avere a disposizione tutto quello che serve per essere competitivo fin da subito e poter puntare in alto", ha aggiunto Pecco.

Il direttore generale di Ducati Corse, Gigi Dall'Igna, ha spiegato quali sono i motivi che hanno portato al cambiamento in toto della line-up: "Ci sono momenti nella vita in cui hai bisogno di un cambiamento e penso che questo sia il momento di farlo. Puntiamo su due piloti giovani, che hanno esperienza con Ducati e quindi in un certo senso c'è continuità. Inoltre crediamo davvero nel loro talento".

"Non posso dire che è la miglior moto della griglia, però sicuramente è una moto che potrà permettere ai nostri piloti di lottare per risultati importanti", ha aggiunto, parlando della nuova moto. "C'è una blocco per quanto riguarda i motori, ma si può lavorare sulla ciclistica e sull'aerodinamica, quindi ci siamo concentrati a lavorare su questi aspetti".

Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
1/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
2/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
3/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
4/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
5/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
6/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jack Miller, Francesco Bagnaia, Ducati Team
7/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Ducati Team
Jack Miller, Ducati Team
8/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Ducati Team
Jack Miller, Ducati Team
9/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Ducati Team
Jack Miller, Ducati Team
10/28

Foto di: Ducati Corse

Jack Miller, Ducati Team
Jack Miller, Ducati Team
11/28

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team
Francesco Bagnaia, Ducati Team
12/28

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team
Francesco Bagnaia, Ducati Team
13/28

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team
Francesco Bagnaia, Ducati Team
14/28

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team
Francesco Bagnaia, Ducati Team
15/28

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team
Francesco Bagnaia, Ducati Team
16/28

Foto di: Ducati Corse

Francesco Bagnaia, Ducati Team
Francesco Bagnaia, Ducati Team
17/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
18/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
19/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
20/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
21/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
22/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
23/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
24/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
25/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
26/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
27/28

Foto di: Ducati Corse

Ducati Desmosedici GP21 detail
Ducati Desmosedici GP21 detail
28/28

Foto di: Ducati Corse

condivisioni
commenti
MotoGP, Live: presentazione Ducati Desmosedici GP 2021
Articolo precedente

MotoGP, Live: presentazione Ducati Desmosedici GP 2021

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: la nuova Ducati Desmosedici GP21

Fotogallery MotoGP: la nuova Ducati Desmosedici GP21
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021