Ducati-Dovizioso: la decisione dopo i due GP in Austria

La Ducati ha chiarito che deciderà se continuerà con Andrea Dovizioso nel 2021 dopo la seconda gara che si disputerà sul tracciato austriaco il prossimo fine settimana.

Ducati-Dovizioso: la decisione dopo i due GP in Austria
Carica lettore audio

Dovizioso è entrato a far parte della famiglia Ducati nel 2013 e da allora ha vinto 13 Gran Premi con la Casa di Borgo Panigale, chiudendo sempre secondo nel Mondiale nelle ultime tre stagioni.

Sulla scia della crisi generata al Coronavirus, la Ducati ha deciso di ridimensionare gli ingaggi dei suoi piloti, ma questo ha finito per arenare la trattativa per il rinnovo del forlivese.

Il manager di Dovizioso, Simone Battistella, aveva dichiarato nel mese di giugno che ormai l'unica opzione sarebbe quella di un anno sabbatico per il suo assistito, qualora non dovesse andare in porto la trattativa con la Ducati.

In occasione del Gran Premio di Spagna, che ha aperto la stagione il mese scorso, il marchio italiano aveva detto di aver deciso di valutare l'andamento della situazione nelle prime gare e che avrebbe preso una decisione sul pilota 2021 nel mese di agosto.

Parlando ai microfoni di DAZN Spagna oggi al Red Bull Ring, Davide Tardozzi ha confermato: "Prenderemo una decisione sul futuro di Dovizioso dopo le gare in Austria".

Leggi anche:

A Jerez, Tardozzi aveva ammesso che l'ex ducatista Jorge Lorenzo, attualmente collaudatore della Yamaha, si era proposto per il 2021.

In quell'occasione disse a BT Sport: "E' ovvio che Jorge ha un ottimo rapporto con Gigi Dall'Igna e quando era il suo compleanno si sono sentiti, quindi forse da allora quell'idea si è fatta strada nella sua mente".

"Ma per ora è solo una chiacchierata amichevole, non c'è niente di serio e comunque prenderemo la decisione solo dopo le gare di agosto".

Cosa che ha ribadito oggi anche a DAZN: "Jorge è un pilota importante, che ha vinto con la Ducati. Lo abbiamo nel cuore, ma vediamo un po".

Dovizioso ha vissuto un inizio di 2020 difficile, con problemi legati all'adattamento alla nuova carcassa posteriore introdotta dalla Michelin.

Dopo aver conquistato il terzo posto nel GP di Spagna, Dovizioso ha chiuso sesto nel Gran Premio d'Andalusia, dove sulla Ducati invece c'era stato un grande Pecco Bagnaia, che avrebbe meritato il secondo posto senza un problema meccanico che lo ha costretto al ritiro.

Nel GP di Repubblica Ceca, lo scorso fine settimana, Andrea ha disputato la peggior qualifica della sua carriera, conclusa al 18esimo posto e in gara ha rimontato solo fino all'11esimo posto. Il tutto mentre Johann Zarco ha conquistato la pole ed ha chiuso terzo con la GP19 dell'Avintia Racing.

Per il 2021, la Ducati ha già annunciato metà della sua squadra ufficiale, con la promozione dell'australiano Jack Miller dal Pramac Racing.

Anche Bagnaia è già certo della conferma con il marchio bolognese, ma non sa ancora se eventualmente potrà andare a prendere il posto di Dovizioso o se rimarrà nella struttura di Paolo Campinoti, nella quale dovrebbe arrivare dalla Moto2 anche Jorge Martin.

Guarda il Gran Premio myWorld d’Austria live su DAZN. Attiva ora

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/18

Foto di: MotoGP

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Yamaha ha chiesto di aprire i motori per motivi di sicurezza
Articolo precedente

Yamaha ha chiesto di aprire i motori per motivi di sicurezza

Prossimo Articolo

Dovizioso: "Chi decide in Ducati? Alla fine comanda Dall'Igna"

Dovizioso: "Chi decide in Ducati? Alla fine comanda Dall'Igna"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi” Prime

Video | Ceccarelli: “Marquez sarà in forma in un paio di mesi”

In compagnia di Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli, andiamo a fare il punto della situazione sulla stagione motoristica 2022 che si appresta a cominciare. Ad essere al centro del mirino è Marc Marquez: lo spagnolo dovrebbe essere sulla via della risoluzione delle sue problematiche legate alla vista, mentre per le condizioni fisiche generali in circa due mesi di duro allenamento dovrebbe tornare al top della forma

MotoGP
19 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021