MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
95 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
117 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
130 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
144 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
159 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
166 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
173 giorni

Dovizioso: "A Brno stiamo andando più forte rispetto agli ultimi GP. Domani forse provo la carena nuova"

condivisioni
commenti
Dovizioso: "A Brno stiamo andando più forte rispetto agli ultimi GP. Domani forse provo la carena nuova"
Di:
3 ago 2018, 15:40

Il forlivese della Ducati è contento della velocità mostrata nei primi due turni di libere in Repubblica Ceca, tanto da aver iniziato presto a lavorare sulla gara per cercare di gestire al meglio prestazione e consumo delle gomme, che anche a Brno sarà fondamentale.

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team

In cima alla lista dei tempi, almeno nella giornata odierna in cui sono stati disputati i primi due turni di prove libere del GP di Repubblica Ceca, il nome di Andrea Dovizioso non è mai comparso, ma a ben vedere il pilota della Ducati è stato quello che ha mostrato il passo più interessante.

Il forlivese ha iniziato presto a lavorare in ottica gara, forte di una Desmosedici già particolarmente a proprio agio sulla pista di Brno. Il suo obiettivo è stato quello di portare avanti una gomma posteriore per poterne valutare durata e performance nel corso dei long run e, al termine della giornata, si è detto molto soddisfatto, pur rimanendo con i piedi per terra com'è nella sua natura.

"Siamo partiti particolarmente bene, mi aspettavo di essere competitivo da subito ma siamo partiti veramente bene. Abbiamo dimostrato di avere una buona velocità e questo ti permette di lavorare per la gara. Siamo riusciti a portare avanti la gomma di stamattina, abbiamo fatto tantissimi giri perché l'aspetto fondamentale dell'odierna MotoGP è la parte finale delle gare. Questo puoi permetterti di farlo quando provi il passo se vai forte ed è quello che abbiamo fatto oggi".

Leggi anche:

"Alla fine eravamo indecisi se montare la morbida o la dura per fare il tempo ma era importante avere il primo feedback sulla dura perché non l'avevamo ancora provata ed è stata la scelta giusta. Siamo andati forte anche con quella gomma. Abbiamo idee chiare su quello che dobbiamo migliorare, mentre né io né Marquez abbiamo provato la morbida, per cui non sappiamo ancora come potrebbe andare. A parte questo la velocità è buona e dovremo cercare di migliorare il più possibile sul consumo gomme che è un aspetto fondamentale per la gara".

"Oggi siamo andati molto forte ma venerdì è solo il primo giorno. In due turni possono cambiare tante cose. Siamo stati tutti molto vicini e basta poco per cambiare la situazioni. Oggi eravamo tra i più veloci con le due Honda HRC, per quanto riguarda il passo. Questo è solo un vantaggio per lavorare meglio in ottica gara, ma le carte non sono ancora state scoperte e non sono chiare per tutti, perché non è ancora chiaro come possano andare le Suzuki e, soprattutto, le Yamaha. Stamattina sono andate bene, nel pomeriggio un po' peggio ma aspetterei".

Ducati ha fatto esordire questo pomeriggio un nuovo tipo di carenatura, ma non sulle Desmosedici del team ufficiale, bensì su quella di Danilo Petrucci. Dopo aver fatto qualche giro e le prime valutazioni, i feedback del pilota ternano sembra siano stati molto positivi.

"Mi hanno trasmesso i buoni feedback di Petrucci riguardo la nuova carena che ha provato questo pomeriggio. E' sempre interessante quando porti un pezzo nuovo e non trovi lati negativi. E' davvero una cosa molto buona e domani probabilmente la proveremo anche noi e vedremo".

Per concludere, Andrea ha voluto mettere in guardia tutti nonostante fosse reduce da uno dei migliori venerdì degli ultimi mesi: "Al momento siamo più veloci rispetto alle ultime gare. Però questo non vuol dire che possa bastare ed essere veloci sino alla fine, perché il consumo delle gomme farà la differenza. Quindi ci concentriamo su questo e lo scopriremo solo in gara, perché troveremo condizioni differenti. Questo è certo".

Prossimo Articolo
Aleix Espargaro: "Oggi in moto ho sentito più dolore di quanto mi aspettassi"

Articolo precedente

Aleix Espargaro: "Oggi in moto ho sentito più dolore di quanto mi aspettassi"

Prossimo Articolo

Marquez: "Dovizioso è il grande favorito: ha un gran ritmo ed è un passo avanti agli altri"

Marquez: "Dovizioso è il grande favorito: ha un gran ritmo ed è un passo avanti agli altri"
Carica commenti