Ducati: “Dobbiamo pensare che il Mondiale può saltare”

Ducati considera che sia necessario contemplare l’ipotesi che la crisi dovuta alla propagazione del COVID-19 impedisca lo svolgimento della stagione 2020 del mondiale.

Ducati: “Dobbiamo pensare che il Mondiale può saltare”

Il calendario della stagione 2020 della MotoGP continua a cambiare senza sosta, a causa della propagazione del Coronavirus che ha costretto tutto il mondo a fermarsi. Nella giornata odierna è arrivata la notizia della sospensione del Gran Premio di Barcellona ed anche i vertici dei team iniziano a ragionare sulle possibilità che questo campionato possa effettivamente iniziare.

Durante una chiacchierata con Motorsport.com, il direttore sportivo di Ducati Paolo Ciabatti afferma che tutti coloro che sono impegnati nel campionato, soprattutto la cui attività principale si concentra sulla partecipazione ai gran premi, stanno prendendo in considerazione l’ipotesi che le moto non scenderanno in pista per tutta la stagione, anche se questo rappresenterebbe lo scenario peggiore.

Proprio venerdì Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, ha dichiarato che il ritmo con cui vengono posticipate le gare e l’impossibilità di fissare una data per un ipotetico inizio del campionato lasciano pensare che effettivamente ci sia la possibilità di chiudere il 2020 senza un solo evento, anche se questo sarebbe un incubo.

Leggi anche:

In questo senso, Ciabatti afferma che Ducati, e sicuramente anche gli altri team in MotoGP, lavorano su due ipotesi con l’obiettivo di provare ad elaborare dei piani: “Lavoriamo su due alternative. La prima, che potremmo definire come quella ottimista, prevede che vengano disputate dieci gare, non credo sia possibile farne di più. La seconda, quella pessimista, è che non se ne possa disputare nessuna”.

“Come squadra e come azienda, nel limite del possibile dobbiamo provare a trovarci pronti per quello che potrebbe succedere. Anche se ovviamente non è ciò che vogliamo, scartare l’ipotesi che possa non esserci il mondiale sarebbe da irresponsabili”.

Leggi anche:

Ducati, così come gli altri team, è costantemente in contatto con Dorna. Offrono le idee che nascono per provare a darsi una mano quando arriverà il momento di mettersi a tavolino e stilare un calendario, nel caso in cui si dovesse correre.

C’è che propone di disputare due appuntamenti in uno stesso fine settimana, altri optano per un allungamento della stagione fin quando necessario. Da Borgo Panigale fanno sapere di analizzare il caso dall’ottica più realista possibile, nell’incertezza che regna sovrana nel mondo.

Ciabatti afferma: “Crediamo che non sarà facile trovare dieci paesi in cui ci venga permesso di correre in condizioni più o meno normali. Una possibile soluzione sarebbe quella di provare a trovarne cinque, per esempio, e disputare lì due gran premi in dieci giorni”.

“Per esempio, se arriva un momento in cui possiamo andare a Sepang, tanto per nominare un circuito, magari si può andare lì e restarci dieci giorni per correre due fine settimana consecutivi. Con il panorama attuale, la cosa più giusta è analizzare la situazione da un punto di vista realistico e provare a superare questa emergenza. Verranno tempi migliori”.  

condivisioni
commenti
Lorenzo: “A Barcellona nel 2009 Rossi sfruttò l’esperienza”

Articolo precedente

Lorenzo: “A Barcellona nel 2009 Rossi sfruttò l’esperienza”

Prossimo Articolo

I 10 ingaggi più deludenti della storia della MotoGP

I 10 ingaggi più deludenti della storia della MotoGP
Carica commenti
MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania Prime

MotoGP: La griglia di partenza del Gran Premio di Germania

Andiamo a scoprire la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale 2021 sul tracciato del Sachsenring.

MotoGP
20 giu 2021
Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez? Prime

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

MotoGP
16 giu 2021
Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP? Prime

Spagna e Italia: 1 vittoria in 7 GP, cambia la geografia della MotoGP?

Nonostante occupino oltre il 70% dello schieramento di partenza della classe regina, italiani e spagnoli insieme hanno firmato appena una vittoria nei primi 7 GP del 2021. Tre li ha vinti la Francia, due l'Australia ed uno il Portogallo: la nuova ventata è anche geografica?

MotoGP
12 giu 2021
Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria" Prime

Melandri: "Un gran parlare di sicurezza, pochi fatti in Austria"

Intervista esclusiva a Marco Melandri, con il quale andiamo ad analizzare quanto successo dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello ed a Barcellona nel Motomondiale. A proposito del tema sicurezza, il ravennate si dice preoccupato in vista della doppia gara al Red Bull Ring, circuito teatro lo scorso anno di un incidente terrificante e per il quale non vi sono stati lavori di adeguamento

MotoGP
11 giu 2021
KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia" Prime

KTM: così Oliveira è riuscito a domare di nuovo la "bestia"

Le aspettative sulle possibilità che la KTM potesse replicare i successi del 2020 in questa stagione di MotoGP ha reso il suo inizio difficile ancora più deludente. Ma un aggiornamento chiave ha invertito le sorti della Casa austriaca, riportandola sul gradino più alto del podio a Barcellona.

MotoGP
9 giu 2021
Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?" Prime

Ceccarelli: “La caduta degli Dei in MotoGP: Marquez come Valentino?"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina di Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano il fine settimana dei motori che, tra MotoGP e Formula 1, ha animato il week end. I riflettori si accendono su Marc Marquez, autore di un'altra caduta che ha compromesso il suo GP di Catalunya, segnale che lo spagnolo non è ancora al 100%.Un po' come Valentino Rossi quando fu reduce dall'incidente del Mugello 2010...

MotoGP
9 giu 2021
Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2 Prime

Pagelle MotoGP: Direzione Gara da 2

Andiamo a dare i voti al Gran Premio di Catalunya di MotoGP, dove - oltre alle ottime performance messe i. pista dalla KTM del vincitore, Miguel Oliveira - bisogna andare a giudicare ampiamente insufficiente il comportamento della direzione gara

MotoGP
8 giu 2021
GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica Prime

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica

Fabio Quartararo firma la quinta pole position del 2021 in sella alla sua Yamaha ufficiale. Il francese apre la prima fila dello schieramento precedendo le ducati di Jack Miller e Johan Zarco

MotoGP
6 giu 2021